Josep Garcia della Red Bull KTM Factory Racing conquista la vittoria nel primo giorno del Campionato del Mondo Paulo Duarte FIM EnduroGP a Skovde, Svezia. Sfidando direttamente Brad Freeman della Beta Factory Racing, Garcia batte di poco il suo rivale per la vittoria, solo otto secondi dopo quasi un’ora e mezza di gare cronometrate. Ancora una volta dimostra quanto sia serrata la lotta per i primi tre posti in EnduroGP, con Steve Holcombe della Beta che chiude il podio, a 19 secondi di distanza dal compagno di squadra Freeman.

Max Ahlin (KTM) mantiene la sua splendida forma anche dallo AKRAPOVIC Super Test di ieri e vince la classe GALFER Junior Enduro World Championship. Jane Daniels domina la Magnorange FIM Women’s Enduro World Championship con la vittoria del primo giorno a Skovde.

Josep Garcia al primo posto in EnduroGP nel primo giorno con una vittoria combattuta. Due enduro test consecutivi mettono i concorrenti alla prova. Max Ahlin regala una vittoria casalinga in Junior Enduro. C’era un’atmosfera eccitata nel paddock del Campionato del Mondo Paulo Duarte FIM EnduroGP quando i concorrenti si sono preparati per la gara del primo giorno alla quarta tappa a Skovde, Svezia. Una grande giornata di lavoro era in programma per tutti, con 11 special test che hanno portato a quasi un’ora e mezza di gare cronometrate per i primi della classe. Il grande argomento di discussione per i concorrenti mentre lasciavano il MILWAUKEE Parc Ferme erano i due enduro test consecutivi. Con un Enduro Test Cross Pro di nove minuti aggiunto all’Enduro Test JUST1 di nove minuti, oggi avrebbe favorito coloro che si sentivano più a proprio agio tra gli alberi.

Subito all’inizio, Brad Freeman della Beta Factory Racing ha mantenuto il vantaggio dallo AKRAPOVIC Super Test vincendo il primo POLISPORT Extreme Test e poi ottenendo il miglior tempo nell’Enduro Test JUST1 per aprire un vantaggio di tre secondi su Josep Garcia della Red Bull KTM Factory Racing, con Steve Holcombe della Beta nove secondi dietro al terzo posto. Il duo della CH Racing Sherco, Hamish MacDonald e Zach Pichon, si trovava cinque secondi dietro a rimanere in corsa.

Mentre Freeman è arrivato primo nell’Enduro Test JUST1, la differenza è stata di soli tre centesimi di secondo, quindi non è stato un colpo mortale come quello che aveva fatto la settimana scorsa in Finlandia. Garcia si è reso conto subito e ha vinto il successivo Enduro Test Cross Pro per dimezzare il vantaggio di Freeman. E con i due che praticamente si sono eguagliati nel tempo nell’Enduro Test ACERBIS Cross, la gara era aperta mentre entravano nel secondo dei tre giri.

Per il resto della giornata, i due sono stati testa a testa, con Holcombe che si è aggiudicato una vittoria nell’Enduro Test Cross Pro. Sull’ultimo Enduro Test Cross Pro, è stato Freeman a cedere. Un incidente ha dato a Garcia il respiro di cui aveva bisogno e, con il tempo che scadeva, la vittoria è andata allo spagnolo.

Con Freeman costretto a riconoscere la sconfitta oggi, è stato Holcombe a seguirlo sul podio al terzo posto. Mentre la battaglia per la vittoria ha attirato gran parte dell’attenzione, c’era poco distacco tra il quarto, il quinto e il sesto posto. Mettendo in campo la sua migliore performance della stagione, Nathan Watson della RedMoto Honda ha vinto l’ultimo Enduro Test ACERBIS Cross per arrivare quarto. Andrea Verona della GASGAS Factory Racing è stato super consistente durante tutta la giornata al quinto posto, con MacDonald al sesto posto.

La categoria Enduro1 ha visto un’altra vittoria di Josep Garcia (KTM). Zach Pichon (Sherco) ha difeso il secondo posto contro Theo Espinasse (Beta). Steve Holcombe (Beta) sembra avere la misura dell’Enduro2 e ha vinto di nuovo. Nathan Watson (Honda) è rimasto avanti ad Andrea Verona (GASGAS) al secondo posto. Brad Freeman della Beta è stato il migliore della classe Enduro3 per la settima volta consecutiva. Morgan Lesiardo (Sherco) e Matteo Cavallo (TM Racing) hanno completato il podio.

Jane Daniels in cima al podio delle Donne in Enduro Nel Campionato Mondiale Femminile Magnorange FIM Enduro, Jane Daniels della Fantic ha nuovamente fatto una gara vincente. Dopo che Rosie Rowett della Rieju ha vinto lo AKRAPOVIC Super Test, Daniels non ha perso tempo a ristabilire l’ordine vincendo a raffica al primo giro. Vincendo tre test si è portata in testa e non ha vacillato per il resto della giornata.

Per Rowett è stata una gara molto forte che le ha garantito il secondo posto. Oltre a molti tempi migliori nei primi due test, ha anche vinto un Enduro Test ACERBIS. Jessica Gardiner della Yamaha è stata terza. Linnea Akesson (Beta) ha concluso quarta in casa, con Nieve Holmes (Sherco) a chiudere la top five.

Vittoria casalinga per Max Ahlin in Junior Enduro Il Campionato Mondiale Junior Enduro GALFER era tutto incentrato sulla battaglia tra gli svedesi Max Ahlin (KTM) e Albin Norrbin (Fantic), con Jed Etchells (Fantic) in terza posizione. Mentre Ahlin ha fatto una splendida gara nello AKRAPOVIC Super Test, Norrbin no. Concludendo al 39º posto e a 23 secondi da Ahlin, ha trascorso la giornata cercando di rientrare in gara.

Fare esattamente questo è andato in una serie vincente a metà giornata, facendo il miglior tempo in cinque test consecutivi. Tuttavia, Ahlin non era mai troppo lontano e con il divario che si è gradualmente ridotto, Ahlin ha fatto tutto giusto per vincere. Nonostante i suoi migliori sforzi, Norrbin dovrà riprovarci domani se vuole salire sul gradino più alto del podio in casa. Concludendo in modo impressionante sull’ultimo giro, Etchells ha vinto due test speciali per arrivare terzo assoluto e potrebbe avere ancora qualcosa in più da dare agli svedesi domani.

La recluta di classe Jeremy Sydow è stato molto più sicuro del terreno scandinavo in questa gara ed è stato quarto competitivo. Sempre un pilota più forte il secondo giorno, potrebbe essere qualcuno che i leader dovranno tenere d’occhio. Axel Semb (Husqvarna) ha preso il quinto posto per garantire tre svedesi tra i primi cinque.

Nel Youth Enduro, Kevin Cristino della Fantic rimane al primo posto. Tuttavia, l’italiano ha appena tagliato il traguardo. Thibault Giraudon della Sherco è tornato in forma oggi e ha terminato a soli tre secondi dietro al secondo posto. Leo Joyon (Beta) ha completato il podio.