Come di consueto la stagione del Motocross continentale prenderà il via con gli Internazionali d’Italia MX Eicma Series; il campionato, scelto dalla maggior parte dei team e dei piloti Factory per prepararsi all’esordio iridato, presenta diverse novità per l’edizione 2023. Per la prima volta dopo diverse stagioni infatti gli Internazionali d’Italia MX Eicma Series si terranno “in continente” e non in Sardegna. La scelta dei due circuiti che ospiteranno le gare è ricaduta sulla pista comunale di San Miniato (PI) e su quella di Pietramurata (TN), circuito quest’ultimo che ospiterà anche il Gran Premio del Trentino a metà Aprile.

La pista che sorge in provincia di Pisa, è gestita dallo storico Motoclub Pellicorse e ha già ospitato diverse tappe degli Internazionali d’Italia e due prove del Mondiale di Motocross nel 1987 e nel 1992. Il tracciato di gara si presenta con una superficie di terra dura, tipica delle piste italiane, con saliscendi spettacolari e ben visibili dall’arena e dagli spalti. La seconda prova che si disputerà invece al circuito Ciclamino a Pietramurata di Trento, nella splendida cornice dolomitica che accoglie consecutivamente da 10 anni il Mondiale FIM di Motocross MXGP, sarà l’occasione perfetta per i team ed i piloti per provare il tracciato in vista del Gran Premio MXGP del Trentino 2023.
La nuova formula di gara prevede due manche per MX2 e altrettante MX1, sostituendo così il format che prevedeva una manche a testa per MX2 e MX1 e la Supercampione con i top 20 di ogni classe, uniformandosi così alla formula della 125.

Grande novità per quello che concerne la diretta streaming, che vedrà affiancato al commento in italiano di Marco Gualdani anche quello in inglese del popolare commentatore del mondiale MXGP Paul Malin che sarà presente ad entrambe gli eventi, i due commenti saranno integrati dagli interventi dell’inviato ai box Lorenzo Resta. Gli spettatori sceglieranno al momento dell’acquisto in quale lingua seguire l’evento.