Nella splendida cornice di Auron, una località sciistica situata sulle Alpi francesi, vicino al confine italiano, si è svolto il Campionato del Mondo a Squadre, che ha visto la partecipazione di piloti provenienti da 20 diverse nazioni, divisi in quattro categorie. Il percorso di gara, caratterizzato dalla classica morfologia di alta montagna, con rocce, terreno erboso molto scivoloso e pietre dei torrenti, ha regalato al pubblico uno spettacolo magnifico.

Il livello tecnico delle zone, sebbene non particolarmente complesso, è stato sufficientemente impegnativo da mettere alla prova tutti i partecipanti. Grazie all’ottima organizzazione del prestigioso Motor Club Grasse, anche questa edizione del Trofeo delle Nazioni si è conclusa con successo e ha soddisfatto tutte le squadre nazionali presenti.

Per quanto riguarda i risultati, ecco un riepilogo:

Nella categoria World Championship, Matteo Grattarola ha conquistato il terzo posto con la squadra italiana, posizionandosi direttamente dietro alla squadra francese con Teo Colairo.

Nella categoria Womens Championship, la squadra italiana con Sofia Rabino ha chiuso al quinto posto. Da notare l’eccezionale prestazione della squadra norvegese con Seline Meling, che ha raggiunto il terzo posto.

Sempre in sella a una Beta, nella categoria International Trophy si sono classificati al primo posto il giapponese Tsuyoshi Ogawa, al secondo posto il tedesco Rodney Bereiter e al terzo posto il ceco David Fabian.

Infine, per quanto riguarda la categoria Challenge, troviamo la squadra con Mirco Pedretti sul secondo gradino del podio.

Un ringraziamento speciale va alla Federazione Motociclistica Italiana per le informazioni fornite.

In conclusione, il TrialGP World Championship 2023 a TDN France è stato un evento emozionante che ha messo alla prova i migliori piloti del mondo in una cornice spettacolare, regalando al pubblico momenti di grande adrenalina e competizione.