Alessandro Traversini, un nome che rappresenta passione e grinta sulle piste, risiede a Levane (AR) e vanta una storia nel motocross che ha preso il via a Montevarchi (AR) nell’aprile del 2007. Si destreggia con una Ktm 125, rappresentando con orgoglio il Moto Club La Rocca, e ha un’attenzione particolare per piste come Cingoli, Uddevalla e Lommel.

Un percorso tra trionfi e sfide

Da quando ho preso la mia prima moto all’età di 8 anni, il motocross è stato il mio mondo”, afferma Alessandro. “Nei miei otto anni di esperienza, ho vissuto sfide e trionfi. Il punto culminante è stato nel 2019 con la vittoria del campionato regionale minicross e un ottimo sesto posto nel campionato italiano Minicross. Gli anni successivi hanno avuto alti e bassi, ma quest’anno ho registrato una crescita: ho ottenuto un terzo posto al Trofeo delle Regioni e ho chiuso con una vittoria nel campionato regionale“.

Il bilancio della stagione 2023

Ammetto che la stagione 2023 non è stata del tutto come speravo“, rivela Alessandro. “Nonostante il mio impegno, ho avuto alti e bassi, soprattutto nel campionato europeo. Ma tutto questo mi ha reso ancora più determinato per la prossima stagione“.

Obiettivi futuri e motivazioni

Quando si parla degli obiettivi, Alessandro è chiaro: “Il mio obiettivo principale è sempre divertirmi! Non mi pongo obiettivi in termini di posizioni, ma darò il massimo e spero che i frutti del mio impegno si raccolgano naturalmente“.

Ringraziamenti speciali

Alessandro desidera ringraziare profondamente la sua famiglia, il Moto Club La Rocca Asd e i suoi sponsor, quali Ufo Plast, Gaerne, Giorgio Bonfigli e Fashion Bike. Il loro sostegno costante è stato cruciale nel suo percorso sportivo.

La determinazione di Alessandro sulle piste è una testimonianza della sua passione incrollabile per il motocross. Un atleta che, nonostante le sfide, si rialza sempre pronto a affrontare nuovi tracciati e conquistare nuovi traguardi.