La squadra finlandese è l’ultima a annunciare i tre piloti che si dirigeranno ad Ernée, in Francia, a ottobre per il Monster Energy FIM Motocross delle Nazioni 2023!

MXGP – Miro Sihvonen

MX2 – Emil Weckman

Open – Jere Haavisto

Lo stesso trio delle ultime due edizioni si contenderà il titolo per il loro paese.

Emil Weckman: “Il Motocross delle Nazioni è senza dubbio l’evento clou della stagione ed è fantastico rappresentare nuovamente la Finlandia”, afferma Weckman, che parteciperà alla squadra nazionale finlandese per la terza volta. “Ho gareggiato a Ernée già due volte in passato, quindi la situazione è un po’ più facile rispetto all’anno scorso in Michigan, dove la pista era completamente nuova per me. Inoltre, il team Ship To Cycle Honda SR Motoblouz è francese, quindi questa gara ha un significato speciale per loro in quanto è la loro gara di casa.”

Jere Haavisto: “Sono entusiasta di far parte ancora una volta della squadra. Ho partecipato al mio primo Motocross delle Nazioni a Ernée nel 2015 quando avevo appena 16 anni. Ad essere sincero, sfidare i migliori piloti del mondo di fronte a una folla così numerosa era un po’ travolgente all’epoca. Ma avendo partecipato a MXON tre volte ora, mi sono abituato all’emozione. Attualmente sono nella mia terza stagione con il team finlandese Silve Racing e, anno dopo anno, abbiamo ridotto progressivamente il divario con i principali contendenti nella serie MXGP. Nel complesso, mi sento piuttosto fiducioso all’approccio di questa gara dell’anno.”

Miro Sihvonen: “Ho iniziato la mia carriera nella squadra nazionale a Ernée, proprio come Haavisto, nel 2015. È incredibile pensare che siano già passati otto anni da allora. Rappresentare la Finlandia nel Motocross delle Nazioni è un compito onorevole e sono orgoglioso di far parte della squadra per la quinta volta. È fantastico tornare nella squadra con Jere ed Emil, e lavorerò duramente nel prossimo mese per prepararmi per la gara.”

Kusti Manninen: “Le condizioni per la gara di quest’anno sono naturalmente più favorevoli, poiché tutti i piloti potranno utilizzare le proprie moto da gara anziché quelle prese in prestito, e la pista è familiare a tutti i nostri piloti. D’altra parte, la pista di Ernée, collinare e stretta, non è tradizionalmente il terreno ottimale per i piloti finlandesi abituati alle piste sabbiose. Fortunatamente, Emil Weckman, residente in Francia, si è allenato principalmente su piste di argilla negli ultimi anni, e Jere e Miro hanno anche molti anni di esperienza sulle piste dure dei Campionati del Mondo. Sorpassare sulla pista di Ernée non è facile, rendendo le buone partenze estremamente importanti. Ho sottolineato ai piloti che dovrebbero lavorare attentamente sulle partenze. L’ordine di partenza per le batterie di qualificazione sarà sorteggiato, aggiungendo un elemento di fortuna al mix. Che ci sia fortuna o no, ho fiducia nella nostra squadra e l’obiettivo è continuare le forti performance degli ultimi due anni.”

 

Ph:mxgp