Andrea Benvenuti Campione della classe SM Junior 85cc

Il fine settimana del 2-3 settembre ha visto il Circuito Internazionale di Viterbo ospitare, in due distinte giornate di gara in qualità di doppio-round previsto dal calendario, il conclusivo appuntamento stagionale degli Internazionali d’Italia Supermoto 2023. Un’occasione per i quattro Pata Talenti Azzurri FMI impegnati di portare a compimento una stagione vissuta in costante e progressiva ascesa, conquistando risultati di rilievo nelle quattro distinti categorie di appartenenza.

Al culmine di un 2023 capolavoro, il dodicenne Andrea Benvenuti (FRT2 Racing KTM) si è assicurato il titolo della SM Junior 85cc. Vincitore di entrambe le giornate di gara a Viterbo con 4 vittorie in 4 manche, il giovanissimo classe 2011 supportato dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack si è laureato Campione con un bottino di risultati sensazionale. Nelle 12 gare disputate ha infatti ottenuto 11 vittorie ed un quarto posto, attestandosi come l’effettivo mattatore della SM Junior.

Passando alla SM Young 250, Viterbo ha sorriso anche al quattordicenne Matteo Andreotti (L30 Racing TM Factory). Terzo sabato con un secondo ed un terzo posto nelle due manche, l’indomani ha conquistato l’affermazione dell’evento classificandosi primo e secondo nelle due gare in programma. Con questi risultati ha pertanto concluso secondo di campionato con 253 punti a referto preceduto dal solo Jan Ulman, vincendo tuttavia la graduatoria riservata ai piloti italiani.

Nella SM4 Kevin Vandi (L30 Racing TM Factory) altresì ha concluso quarto in campionato. Quinto sabato (4° e 5° nelle due manche), domenica il Campione 2022 è salito sul terzo gradino del podio grazie ad un terzo ed un quinto posto.

Buon esordio infine nella top class SM1 Pro per Andrea Stucchi (Team Undici TM Racing). A Viterbo si è distinto nella prima giornata con il quinto posto (13° e 6°), centrando la quarta posizione l’indomani (9° e 6°). Grazie ad una stagione 2023 degli Internazionali d’Italia 2023 vissuta in crescendo, il giovane Pata Talento Azzurro FMI ha concluso quinto in campionato della graduatoria SM1 Pro.

Matteo Andreotti miglior pilota italiano della SM Young 250

Massimo Beltrami, Direttore Tecnico Supermoto FMI: “Con Viterbo si è conclusa una stagione degli Internazionali d’Italia che ci ha resi abbastanza soddisfatti sul profilo dei risultati raggiunti dai nostri piloti. Andrea Benvenuti si è riconfermato vincendo entrambe le giornate di gara e conquistando alla grande il titolo della Junior 85. Molto bravo anche Matteo Andreotti, il quale si è assicurato il successo domenica ed ha concluso la stagione della Young 250 in netta crescita. Purtroppo Kevin Vandi nella SM4 ha vissuto un campionato tra alti e bassi, tuttavia ha concluso al quarto posto ed è tuttora in corsa per la conquista del titolo europeo con la finale prevista a Castelletto di Branduzzo in occasione del Trofeo delle Nazioni. Per quanto concerne Andrea Stucchi, a fasi alterne ha fatto vedere delle buone cose al suo primo anno nella classe regina, vivendo una stagione sempre in crescita”.

I Pata Talenti Azzurri FMI Supermoto saranno impegnati nelle prossime settimane nel rush finale del Campionato Europeo 2023 con il chiaro intento di lottare per le posizioni di vertice della serie continentale.