Il Gran Premio del Qatar ha dato il benvenuto a Pedro Acosta nella classe regina della MotoGP™, e il suo impatto è stato notevole fin dal primo giorno. Herve Poncharal, il proprietario del team Red Bull GASGAS Tech3, non ha esitato a esprimere la sua ammirazione per il giovane talento spagnolo.

“Avere un pilota così giovane che entra in MotoGP™ da rookie e fa quello che ha fatto lui è davvero impressionante”, ha dichiarato Poncharal, riflettendo sulle prestazioni di Acosta durante la prima giornata di prove.

Il debutto di Acosta è stato eccezionale: ha chiuso al terzo posto sia nella sessione pomeridiana sull’asciutto che in quella serale sul bagnato. Poncharal ha ricordato il test post-stagione a Valencia, dove Acosta ha mostrato un’immediata affinità con la sua nuova moto. Nonostante fosse la sua prima esperienza su una MotoGP™, è riuscito a stare a soli 1,223 secondi dal leader.

“Da quel momento è andata sempre meglio”, ha continuato Poncharal. “Non ci sono mai state battute d’arresto e ciò è molto incoraggiante. Ogni uscita è migliore della precedente, cosa che accade raramente”.

Secondo Poncharal, Acosta ha una capacità innata di tirare fuori il massimo dalla sua moto e ha un feeling che pochi altri piloti possono vantare.

Durante un’intervista durante la FP2 del Gran Premio del Qatar, Poncharal ha cercato di rimanere prudente nelle sue valutazioni, ma non ha potuto nascondere il suo entusiasmo per le prestazioni del suo nuovo talento.

“Abbiamo avuto molti campioni del mondo della Moto2™ con noi in passato. Li rispetto tutti, grandi piloti. Ma se proprio me lo chiedete: lui è speciale, diverso, migliore”.

Ph: MotoGp