Marc-Antoine Rossi, pilota del team Red Bull GasGas Factory MX2, non parteciperà al prossimo MXGP del Portogallo a causa di un infortunio occorsogli durante l’MXGP del Trentino; ora l’obiettivo è tornare in pista il prima possibile.

Il pilota della Red Bull GasGas Factory Racing MX2, Marc-Antoine Rossi, non sarà al via del prossimo GP (MXGP del Portogallo) il 5 Maggio a causa di un infortunio conseguente ad una brutta caduta nelle fasi della partenza di gara due, della categoria MX2, nell’MXGP del Trentino. L’incidente ha lasciato Rossi con profondi lividi e un ematoma sulla coscia sinistra, e non potrà partecipare al GP di Agueda.

Gli esami post-gara hanno rivelato l’entità dell’infortunio di Rossi, che lo hanno costretto a tornare nella sua casa in Corsica per riposarsi e recuperare. Dopo un ulteriore controllo medico che sconsigliava l’intervento chirurgico, Rossi ha ora intrapreso un programma di fisioterapia intensiva volto a prepararlo per la gara per l’MXGP della Galizia del 12 Maggio.

Il team GasGas Factory Racing è pienamente impegnato a supportare il rapido recupero di Rossi e attende con impazienza il suo ritorno in pista. Estendiamo la nostra gratitudine ai suoi fan per la loro comprensione e sostegno durante questa fase di recupero.

MX2 – #28 – Marc-Antoine Rossi: “Sono davvero amareggiato di saltare il MXGP del Portogallo. È sempre difficile stare lontano dalla pista, soprattutto quando la tua squadra e i tuoi fan contano su di te. In questo momento, il mio obiettivo è la guarigione, per tornare a correre prima possibile. Sto lavorando a stretto contatto con il mio team medico e seguendo tutti i loro consigli per tornare a posto quanto prima. Voglio ringraziare tutti per il supporto e comprensione durante questo periodo, in particolare il mio team, Red Bull GasGas Factory Racing, per essere al mio fianco, e sono determinato a tornare più forte di prima“.