Il Campionato del Mondo Paulo Duarte FIM EnduroGP prende velocità questo fine settimana mentre si dirige a Gelnica, in Slovacchia, per la quinta tappa della stagione. Dopo un emozionante tour scandinavo, è Brad Freeman della Beta Factory Racing a dominare la classifica di EnduroGP, con il compagno di squadra Steve Holcombe a pochi punti di distanza al secondo posto.

La battaglia per il Campionato Mondiale Juniores GALFER Enduro continua con Jed Etchells della Fantic al comando della classifica.

Tutto pronto per EnduroGP in Slovacchia Brad Freeman cerca di estendere il vantaggio nei punti a Gelnica La battaglia per la vittoria si intensifica nel Campionato Mondiale Juniores Un weekend fangoso in arrivo in Slovacchia? Ora fermamente nella seconda metà di questa stagione di sette tappe, il Campionato del Mondo Paulo Duarte FIM EnduroGP fa tappa a Gelnica, in Slovacchia, questo fine settimana per la quinta tappa. Un paese ricco di tradizione enduro, la Slovacchia è ben nota per offrire un terreno enduro tradizionale e impegnativo. Con sentieri tecnici nei boschi e la possibilità di fanghi e buche profonde, ci aspetta un emozionante fine settimana di gara.

Gelnica ospiterà il Parco Ferme MILWAUKEE, dove tutte le squadre e i piloti avranno la loro base durante l’evento. Come al solito, l’AKRAPOVIC Super Test darà inizio alle gare. La Beta Factory Racing guida la classifica del Super Test con Brad Freeman che ha un vantaggio di 22 punti sul compagno di squadra Steve Holcombe.

Arrivando alla parte decisiva del weekend, i concorrenti affronteranno lunghi e impegnativi giorni in sella sabato e domenica. Con un totale di quattro prove speciali per ciascuno dei tre giri previsti, sia i test JUST1 che CrossPro Enduro saranno decisivi. Il test ACERBIS Cross e il test POLISPORT Extreme completeranno ciascun giro. Con previsioni di tempo umido e tempestoso, questo potrebbe essere il momento giusto per brillare per i fan del fango.

Freeman punta a rafforzare il vantaggio in EnduroGP Non nuovo al fango profondo, Brad Freeman, leader del campionato di EnduroGP, accoglierà volentieri qualsiasi pioggia questo fine settimana. Brad si è dimostrato sensazionale finora quest’anno con cinque vittorie su otto partenze. Tuttavia, dopo una serie di cinque vittorie consecutive, l’ultimo round in Svezia lo ha visto mancare il gradino più alto del podio. Cercherà di riprendere il servizio normale in Slovacchia, ma solo il tempo dirà se Brad sarà al meglio per la quinta tappa dopo una pesante caduta durante un recente evento del Campionato Italiano Enduro. Saranno risultati da vincitore assoluto da parte di Brad, o sarà una questione di limitare i danni per il pilota britannico?

Dopo essersi dimostrato un modello di costanza, Steve Holcombe ha finalmente ottenuto quella vittoria che stava inseguendo, il secondo giorno in Svezia. Il pilota britannico è diventato sempre più forte ad ogni tappa e ora che ha assaporato la vittoria, siamo certi che ne vorrà ancora di più.

Al terzo posto nella classifica generale si trova Josep Garcia della Red Bull KTM Factory Racing. Nonostante le vittorie in Finlandia e Svezia, la condizione fisica di Garcia è incerta in vista della Slovacchia, a seguito di una caduta il secondo giorno della quarta tappa.

Verona cerca di invertire la sua sorte Andrea Verona della GASGAS Factory Racing si trova a soli quattro punti dietro Garcia al quarto posto. La difesa del titolo non è stata delle migliori per il campione in carica di EnduroGP, che ha ammesso di aver faticato durante il tour scandinavo. Dopo aver avuto un paio di settimane per testare e migliorare in vista dell’evento slovacco, Verona cercherà di salire sul gradino più alto del podio.

Al quinto posto in EnduroGP si trova Hamish MacDonald della CH Racing Sherco. Ora a 27 punti di distanza da Verona, il neozelandese ha perso terreno rispetto ai primi quattro. Nathan Watson della RedMoto Honda Racing ha ottenuto una buona prestazione in Svezia, raggiungendo il podio il secondo giorno. Si sta avvicinando a MacDonald, e sembra che la battaglia per il quinto posto stia aumentando.

In Enduro1, Josep Garcia ha un vantaggio di 21 punti su Theo Espinasse (Beta), nonostante un ritiro in Svezia. Tuttavia, con la sua condizione fisica ancora incerta, sia Theo che Zach Pichon (Sherco) cercheranno di attaccare.

Steve Holcombe è in testa in Enduro2 e sta iniziando a rafforzare il suo vantaggio su Andrea Verona al secondo posto. Hamish MacDonald è terzo, ma deve tenere d’occhio Nathan Watson al quarto posto.

Ancora imbattuto in Enduro3, Brad Freeman ha ora un vantaggio di un intero round sui suoi rivali, grazie a un margine di 42 punti. Le cose sono molto più ravvicinate alle sue spalle, con soli due punti di distacco tra Matteo Cavallo di TM Racing e Mikael Persson della Husqvarna.

Una battaglia a quattro si sta costruendo nel Campionato Mondiale Juniores Il Campionato Mondiale Juniores GALFER FIM Enduro vede Jed Etchells della Fantic in testa con un vantaggio di 16 punti su Albin Norrbin della Fantic. Jeremy Sydow della Sherco e Max Ahlin della KTM sono molto vicini al terzo e quarto posto, entrambi desiderosi di ottenere successi. Questi quattro hanno fornito alcune battaglie epiche finora nel 2023 e non c’è dubbio che questo continuerà in Slovacchia.

Kevin Cristino della Fantic sta iniziando a prendere il volo nel Campionato Enduro Youth. L’italiano ha vinto ogni giorno finora nel 2023, respingendo alcuni pesanti attacchi lungo il percorso. Thibault Giraudon della Sherco è secondo, con Leo Joyon della Beta al terzo posto.

Il Campionato del Mondo Paulo Duarte FIM EnduroGP continua questo fine settimana con la quinta tappa a Gelnica, Slovacchia, dal 30 giugno al 2 luglio.