L’attesissima Coppa Europea di Beachcross, evento clou per gli appassionati di gare su sabbia, ha subito un’imprevista battuta d’arresto. L’organizzazione dell’evento ha annunciato con rammarico il rinvio della competizione a data da destinarsi, a causa di un repentino cambiamento climatico che ha compromesso le condizioni della spiaggia designata per la gara, riducendone lo spazio disponibile e aumentando il rischio di mareggiate.

La decisione, sebbene difficile, è stata presa nell’interesse di garantire la sicurezza di piloti e spettatori, dimostrando la responsabilità e l’attenzione dell’organizzazione verso tutti gli stakeholders coinvolti. Il fenomeno climatico inaspettato ha posto sfide non previste, costringendo a questa saggia ma sfortunata scelta.

L’organizzazione dell’Euro Beachcross ha espresso le proprie scuse per il disagio causato da questo rinvio, sia ai piloti che avevano iniziato la preparazione per l’importante appuntamento, sia al pubblico che attendeva con entusiasmo l’evento. La salute e la sicurezza di tutti restano la priorità assoluta, anche di fronte alla delusione per il rinvio.

Nonostante il posticipo della Coppa Europea, l’organizzazione ha confermato che la gara nazionale prevista per lo stesso periodo subirà una modifica nel calendario, venendo spostata al weekend del 9-10 marzo 2024. Ulteriori dettagli sul nuovo appuntamento saranno comunicati non appena possibile, assicurando ai fan del Beachcross un’opportunità di vivere le emozioni della competizione in un contesto sicuro e adeguato.

La comunità del Beachcross, sebbene delusa, comprende l’importanza di queste misure precauzionali e rimane in attesa di ulteriori aggiornamenti, pronta a supportare l’evento con rinnovato entusiasmo non appena le condizioni lo permetteranno.