L’anno sta per finire, ed è tempo di fare il bilancio. Abbiamo avuto l’opportunità di parlare con Lukas Hollbacher, pilota di Supermoto, che ci ha raccontato della sua stagione 2023 e dei progetti futuri.

La stagione 2023 è stata la sua quarta con il team italiano KTM MTR nel Campionato del Mondo Supermoto. L’obiettivo era concentrarsi solo sul Campionato del Mondo Supermoto per rispondere al meglio ai nuovi cambiamenti normativi e alla nuova moto da corsa. La collaborazione con la KTM è cresciuta sempre di più negli ultimi anni, portando a progressi significativi nella tecnologia delle moto e nel telaio con sospensioni WP. La moto da corsa era la KTM 450 SMR.

Lukas ha spiegato che, nonostante una buona preparazione per la stagione, il primo Gran Premio a Busca, Italia, non è andato come sperato a causa di problemi con la messa a punto della moto. Tuttavia, con il nuovo concept di moto introdotto nel secondo Gran Premio in Sardegna, la sua stagione ha preso una buona direzione con una vittoria generale e successi in Bulgaria e Spagna. Solo al Gran Premio di Germania ha perso punti, ottenendo il secondo posto.

Arrivato al Gran Premio di Mettet, Belgio, con tre punti di svantaggio, Lukas era in una buona posizione per lottare per il titolo. Purtroppo, un problema alla gomma posteriore nella gara 2 ha compromesso i suoi piani, e non è riuscito a conquistare il titolo, diventando così Vice Campione del Mondo nella stagione 2023.

Lukas ha sottolineato che, purtroppo, la stagione si è conclusa in modo doloroso a causa di un problema alla schiena con ernia del disco. Dopo un intervento chirurgico e un periodo di riabilitazione, ora sta lavorando duramente per tornare in forma al 100%. È grato alla sua famiglia, ai suoi sponsor e al suo ex team KTM MTR, anche se la collaborazione è terminata nel 2024. Per la prossima stagione, Lukas è determinato a provare qualcosa di nuovo, e al momento il suo obiettivo principale è partecipare al Campionato S1GP.

Nella foto: Lukas Hollbacher (C Philip Platzer)