Buono il bilancio agonistico fatto registrare dal Moto Club Team Cello 555 per quanto riguardano i confronti della FMI. Nelle Selettive Motocross Nord Italia Junior FMI dello scorso 28 aprile a Chiusdino (SI), il giovane alfiere del Moto Club Cello, Francesco Campagnoni, tra gli Junior 85 si è ben qualificato per le finali di Campionato Italiano ottenendo un sufficiente 23esimo posto assoluto, dopo aver sommato i risultati delle due prove disputate a Cremona e Chiusdino. Grande soddisfazione del team per il lusinghiero obbiettivo raggiunto e l’appagamento dei piloti stessi.

Si continua con i risultati del tricolore motocross Prestige 125 che si è corso a Lovolo (VI) lo scorso 5 maggio, dove Cello Disetti in sella alla Ktm SX 125, nelle qualifiche purtroppo è incappato in una brutta caduta mentre stava effettuando il giro tirato, condizionando la sessione pur non arrendendosi sino alla bandiera a scacchi.

La caduta per fortuna non ha precluso la possibilità di prendere il via alle sessioni della domenica e, pur dolorante per gli acciacchi, ha deciso di schierarsi al via, terminando prima 12° nel warm-up, poi staccando un ottimo 11° posto nella prima manche, e un 22° nella seconda manche, condizionata da un’altra caduta nella partenza, che lo ha visto ripartire dalle ultime posizioni, finendo 19° grazie a una bella rimonta che è stata interrotta dalla bandiera rossa del diggì a causa di un incidente ad un concorrente, tenendo buono, così, il piazzamento del giro precedente.

Nel programma vicentino anche una prova del campionato Veteran e Master MX, dove al via per il Team Cello 555 c’era Luigi Tononi  ha disputato due ottime manche  sempre tra le prime posizioni si è aggiudicato il 2° posto assoluto e Luciano Armani (18° assoluto) in classe Master MX1, e Marco Masini 10° assoluto nella Veteran MX2.