Emozioni senza fine al Circuit de Barcelona-Catalunya nel Campionato del Mondo MOTUL FIM Superbike, con Alvaro Bautista (Aruba.it Racing – Ducati) che trionfa in Gara 2 del Round Pirelli di Catalogna, precedendo il suo compagno di squadra Nicolò Bulega. Per lo spagnolo, questa vittoria rappresenta la prima della stagione e la 60ª nel WorldSBK.

La gara è stata caratterizzata da un intenso duello tra Bautista e Bulega, con il primo che ha avuto la meglio sull’italiano e su Andrea Iannone (Team GoEleven) al via. Toprak Razgatlioglu (ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team), nonostante una partenza non ottimale, è riuscito a conquistare il terzo podio del weekend.

Da segnalare la caduta di Iannone al 13° giro, che ha permesso a Michael van der Mark (ROKiT BMW Motorrad WorldSBK Team) di conquistare il quarto posto, mentre Danilo Petrucci (Barni Spark Racing Team) ha completato la top five. Jonathan Rea (Pata Prometeon Yamaha) ha guadagnato i suoi primi punti con Yamaha, terminando ottavo.

Il round a Barcellona ha anche visto il debutto di Sam Lowes (ELF Marc VDS Racing Team) che, nonostante un buon inizio, ha perso terreno, mentre Andrea Locatelli ha guadagnato punti dopo una caduta alla prima curva.

Una giornata intensa e piena di sorprese che ha portato Bautista alla ribalta e ha confermato la costanza di Razgatlioglu, con Bulega che mantiene la leadership in classifica.

Ph: SbK