Pietro Riganti dopo la premiazione con il suo coach Roberto Lombrici sulla sinistra e il papà Emilio

Il Campionato Italiano Junior Motocross ha fatto tappa sulla suggestiva pista di Castiglione Del Lago (PG) sotto la competente organizzazione del Motoclub Trasimeno. Quasi 200 talentuosi piloti provenienti da tutte le regioni d’Italia si sono dati battaglia nelle diverse categorie, regalando agli appassionati dello sport motoristico emozioni e spettacolo.

La scuderia Manetta Team, sempre presente con il suo schieramento di giovani promesse, ha fatto onore al nome con prestazioni di alto livello. In particolare, uno dei protagonisti indiscussi di questa emozionante giornata è stato Pietro Riganti. Il giovane talento si è distinto nella categoria Junior 85, ottenendo un brillante terzo posto. La sua performance è stata davvero straordinaria, soprattutto nella prima manche, dove per gran parte della gara ha lottato strenuamente per la vittoria contro il capoclassifica Assini. Pietro ha dimostrato una notevole determinazione e abilità di guida, confermandosi come uno dei talenti emergenti del Motocross italiano.

Pietro Riganti in volo a Castiglione del Lago

Nella stessa categoria, il fratello maggiore Edoardo Riganti ha ottenuto un rispettabile sesto posto nella prima manche. Purtroppo, nella seconda manche, un imprevisto meccanico ha costretto Edoardo al ritiro. Tuttavia, nonostante questa sfortuna, Edoardo si posiziona attualmente al quarto posto nella classifica provvisoria del Campionato Italiano dopo le prime due prove, dimostrando di essere una presenza costante tra i migliori piloti della categoria.

Edo Riganti in azione sul salto del finish line

Ma il Manetta Team non è stato l’unico a regalare spettacolo in questa tappa del campionato. Davide Crippa ha dimostrato il suo potenziale nella seconda manche, realizzando prestazioni di alto livello che lo pongono come un nome da tenere d’occhio nelle prossime gare. Inoltre, il debuttante Federico Volpe ha fatto la sua prima comparsa in una finale di Campionato Italiano, mostrando una notevole determinazione e voglia di migliorarsi, segnando così l’inizio di una promettente carriera nel motocross.

Davide Crippa in azione sul salto del finish line

Dopo questa eccitante tappa a Castiglione Del Lago, il prossimo appuntamento del Campionato Italiano Junior Motocross è in programma sul circuito di Ottobiano (PV) il 16 e 17 settembre. Gli appassionati di motocross non possono assolutamente perdere l’opportunità di seguire da vicino le gesta dei giovani talenti italiani mentre si sfidano su questa pista spettacolare.

Infine, la premiazione di Pietro Riganti, festeggiato per il suo prestigioso terzo posto, è stata l’occasione per condividere la gioia della vittoria con il suo coach di fiducia, Roberto Lombrici, e con il suo orgoglioso papà Emilio. La passione e il talento di Pietro promettono una carriera di successi nel mondo del motocross, e i fan non vedono l’ora di vedere cosa riserverà il futuro a questa giovane stella delle due ruote.