Il Gran Premio Monster Energy di Catalogna è stato uno dei fine settimana più memorabili nella storia del motociclismo, con Aprilia che ha dominato la scena grazie alle prestazioni straordinarie di Aleix Espargaro e Maverick Viñales, portando alla Casa di Noale la prima doppietta nella top class. Ecco i momenti salienti e le dichiarazioni dei piloti al termine di questo emozionante fine settimana alle porte di Barcellona.

“Sono molto orgoglioso di Aprilia” – Aleix Espargaro

Aleix Espargaro è stato il protagonista indiscusso del fine settimana, vincendo davanti al pubblico di casa e alla sua famiglia. Il pilota spagnolo si è mostrato orgoglioso di Aprilia e dell’eccezionale lavoro svolto dalla squadra nel corso del tempo. Ha sottolineato quanto sia stato difficile sviluppare la moto mentre lottava per le posizioni di vertice, ma ha elogiato il rapporto con il suo compagno di squadra, Maverick Viñales.

“Mi ha guardato come per dirmi, ‘sei pazzo'” – L’incredibile scommessa di Maverick Viñales

Maverick Viñales ha condiviso il podio con Aleix Espargaro, dimostrando che la sua scommessa di unirsi ad Aprilia è stata vincente. Espargaro ha raccontato che, tre anni fa, aveva parlato con Viñales e lo aveva convinto a unirsi alla squadra. Viñales aveva inizialmente esitato a causa delle difficoltà incontrate da Aprilia, ma alla fine ha scommesso su se stesso e sulla squadra, risultando in una decisione vincente.

Incidenti del primo giro – Paura e suspence

La gara è iniziata con alcuni brutti incidenti, tra cui un highside spaventoso che ha coinvolto il campione del mondo Francesco Bagnaia. Jorge Martin ha raccontato di aver visto l’incidente e di essere rimasto spaventato dalla scena, mentre Marc Marquez ha espresso la sua speranza che Bagnaia si riprenda velocemente.

Viñales e il warning – Regole sono regole

Viñales è stato il primo pilota nella storia a ricevere un warning dopo l’entrata in vigore del nuovo sistema di controllo della pressione dei pneumatici. Nonostante le difficoltà, ha scherzato sulla situazione e ha sottolineato l’importanza della sicurezza nelle gare.

Le speranze di Quartararo – Un futuro deciso dai test

Fabio Quartararo, nonostante un difficile weekend, ha parlato dell’importanza dei test futuri a Misano per il suo futuro in MotoGP. Ha sottolineato la difficoltà di passare dal vincere con un ampio margine a lottare per le prime posizioni, ma ha evidenziato che il lavoro svolto durante i test sarà fondamentale per il futuro.

Miller e l’ultimo giro – Distrazione nella battaglia

Jack Miller ha rivelato di non essersi reso conto di essere arrivato all’ultimo giro della gara a causa dell’attenzione focalizzata sulla battaglia in corso. Ha descritto quanto fosse coinvolto nel duello con gli altri piloti e come questa distrazione lo abbia portato a non prestare attenzione al numero dei giri rimanenti.

Il Gran Premio di Catalogna è stato un evento emozionante che ha regalato momenti indimenticabili e che continuerà a essere al centro delle discussioni degli appassionati di motociclismo per molto tempo a venire.

Ph: MotoGp