Marco Pioli - MX1 Expert

Chiusdino (SI), 25 giugno 2023 – Confermate tutte le aspettative della vigilia nel quarto round del campionato motocross toscano FMI. Questo weekend (25 giugno), si è svolta la quarta tappa stagionale del campionato regionale. Ad ospitare questa prova è toccato al crossodromo Chiusdino MX Park dell’omonima località senese che ha presentato altre migliorie di questo circuito molto apprezzato dagli specialisti della regione e oltre. L’organizzazione di questa splendida pista ha gestito abilmente questo appuntamento motociclistico, dove poco più di 150 concorrenti non si sono risparmiati dando vita ad una domenica spettacolare nonostante il gran caldo che ha messo a dura prova non solo la resistenza dei piloti ma anche della pista, che ha “tenuto” bene al passaggio dei numerosi concorrenti grazie alle frequenti irrigazioni del personale di servizio.

Con questa gara l’organizzazione che gestisce il circuito di Chiusdino, vuole riaffermare il suo impegno a 360 gradi nello sport delle ruote artigliate, dimostrando di poter puntare anche ad eventi di maggiore levatura.

Iacopo Fabbri – MX2 Fast

Venendo al bilancio sportivo della giornata, Marco Pioli (MC Pellicorse – Husqvarna 450 4T) sbanca la categoria MX1 Expert con due belle vittorie di manche aggiudicandosi la prova senese a punteggio pieno davanti a Orso Maria Donnini (Borgo Santa Rita – Ktm 450 4T) e Christian Cherubini (Torre della Meloria – Kawasaki 450 4T), nell’ordine sul podio.

Niccolò Aliboni – MX2 Rider

Nel raggruppamento della MX1 Fast ancora una doppia affermazione di manche ad opera di Leonardo Lazzeri (A.M. Aretina – Kawasaki 450 4T) che anticipa sul podio di giornata Lorenzo Cucini (Torre della Meloria – Honda 450 4T) e Andrea Cicogni (La Rocca Asd – Ktm 450 4T).
La MX2 Expert è vinta da Francesco Ranieri (Tuscania – Ktm 250 4T) grazie a due successi di manche che gli permettono di anticipare Giacomo Ciani (Megan Racing – Husqvarna 250 4T) e Federico Paolini (360 Freestyle – Honda 250 4T).
Iacopo Fabbri (A.M. Aretina – Ktm 250 4T) in virtù di due successi di manche si assicura la classe MX2 Fast, precedendo sul podio assoluto Tommaso Cape (La Rocca Asd – Husqvarna 250 4T) e Andrea Cipriani (Megan Racing – Ktm 250 4T).
In classe 125 Senior, Cosimo Bellocci (Pellicorse – Yamaha 125 2T) conquista la vittoria di giornata in ragione di un terzo posto in gara uno e una vittoria nella seconda finale. Posizione d’onore per Nicola Matteucci (Megan Racing – GasGas 125 2T) e terza per Vittorio Villani (Tuscania – Husqvarna 125 2T).
Si continua con le classi Rider, dove Salvatore Grasso (Tuscania – Fantic 250 2T) ha centrato la vittoria di giornata della MX1 anticipando nell’ordine Manuele Poli (Torre della Meloria – Yamaha 450 4T) e Tommaso Maestrini (A.M. Aretina – Ktm 450 4T).
Marco Giannini (Gazza Moto Asd – Ktm 250 4T) fa sue le manche e la prova senese MX2 Rider, lasciando al pilota locale Niccolò Aliboni (Chiusdino MX Park – Kawasaki 250 4T) il secondo posto ed a Teo Bigozzi (Pellicorse – Husqvarna 250 4T) il terzo.
MX1 Challenge dominata totalmente da Alessio Piras (Follonica – Kawasaki 450 4T) salendo così sul gradino più alto del podio davanti a Andrea Cristofani (Innovation Racing Team – Suzuki 450) e Gianni Frullini (Pellicorse – Ktm 450 4T). Nella MX2, sempre Challenge, Alessio Nannicini (Sparks Reggello – Honda 250 4T) centra i successi di manche e così anche l’assoluta sul pilota locale Manuel Tesi (Chiusdino Motocross Park – Honda 250 4T) e Francesco Giannini (AM Aretina – Kawasaki 250 4T).
Spettacolo anche con i minicrossisti delle classi Senior e Junior 85cc. Tra i più grandicelli della Senior è l’irriducibile pilota di Sansepolcro Andrea Uccellini (353 Motorsport Asd – Husqvarna 85 2T) vincitore delle due finali e dell’assoluta. Secondo sul podio Francesco Trotta (Cerbone – Husqvarna 85 2T) e terzo Enea Alamanni (Megan Racing – Yamaha 85 2T).

Giulio Giomi – 65cc

Federico Sartini (Erresse – Ktm 85 2T) a staccare il risultato migliore della giornata, aggiudicandosi la vittoria grazie a un secondo e un primo posto di manche. Seconda piazza di giornata per Lorenzo Montagni (Pellicorse – GasGas 85 2T) e terza per Lorenzo Catalano (Tuscania – GasGas 85 2T).
Si chiude la bella carrellata di trionfi con i minicrossisti Cadetti e Debuttanti con moto da 65cc. Nel gruppo dei più grandi, i Cadetti, Nicolas Baldini (MR Jump MX Racing – Ktm 65 2T) è il vincitore di giornata in virtù di un secondo e un primo posto nelle due finali. Lo seguono sul podio Alberico Palladino (Cumaricambike Asd – Husqvarna 65 2T) vincitore della seconda manche, e Maggiorino Cioffi (Cerbone – Husqvarna 65 2T).
Tra i Debuttanti domina la prova Giulio Giomi (Tuscania – 65 2T) sommando un secondo e un primo posto, lasciando a Luca Tripodi (Cerbone – Husqvarna 65 2T9 la piazza d’onore ed a Cosimo Santi (Pellicorse – Ktm 65 2T) il gradino più basso del podio.

Nel ricco programma della giornata, anche la presenza dei piccoli aspiranti Primi Passi, bambini e bambine tra 7 e 11 anni, seguiti passo dopo passo dalle abili competenze dei tecnici federali.

 

Previous articleMXGP Indonesia, Febvre e Coenen vincono a Sumbawa. Adamo (MX2) 4° ma ancora in testa al mondiale
Next articleMXGP Indonesia, Febvre e Coenen vincono a Sumbawa. Adamo (MX2) 4° ma ancora in testa al mondiale