Punti davvero pesanti per Mattia mentre Torres manca l’appuntamento con la top five

Podio tutto italiano in Gara 2 del Gran Premio CryptoDATA d’Austria che al Red Bull Ring in MotoE™ vede la vittoria di Mattia Casadei (HP Pons Los40) davanti a Matteo Ferrari (Felo Gresini MotoE™) e Kevin Zannoni (Ongetta SIC58 Squadracorse), al suo secondo podio di giornata.

Kevin Zannoni scatta dalla pole position e deve vedersela con Casadei ed Eric Granado (LCR E-Team). Nelle prime fasi in otto fanno parte del gruppo di testa mentre alla fine il leader della classifica Jordi Torres (Openbank Aspar Team) deve accontentarsi di un sesto posto.

Casadei inizia a ridurre il gruppo quando mancano cinque giri alla fine mentre Ferrari si mette alle spalle Granado.

A due giri dalla conclusione il brasiliano chiede un po’ troppo alla sua gomma anteriore e cade.

I tre italiani si giocano tutto all’ultimo giro: Ferrari attacca perfettamente all’interno Kevin Zannoni e va a prendersi il secondo posto.

Per Casadei questa è la terza vittoria consecutiva.

Questi sono i primi dieci alla fine di Gara 2 della classe elettrica:

  1. MATTIA CASADEI (HP PONS LOS40)
  2. Matteo Ferrari (Felo Gresini MotoE™) – +0.077
  3. Kevin Zannoni (Ongetta SIC58 Squadracorse) – +0.373
  4. Miguel Pons (LCR E-Team) – +2.158
  5. Hector Garzo (Dynavoly Intact GP MotoE™) – +2.246
  6. Jordi Torres (Openbank Aspar Team) – +3.929
  7. Randy Krummenacher (Dynavoly Intact GP MotoE™) – +5.638
  8. Hikari Okubo (Tech3 E-Racing) – +6.337
  9. Andrea Mantovani (RNF MotoE™ Team) – +8.352
  10. Kevin Manfredi (Ongetta SIC58 Squadracorse) – +8.868
ph: www.motogp.com