Luca, com è andata la passata stagione?

La scorsa stagione è stata ricca di nuove esperienze, in quanto per la prima volta ho messo le ruote su percorsi di vero enduro ed ho partecipato e concluso alla ISDE, con l’onore di far parte della squadra più giovane della storia, pilotando un Beta 50rr. Ho ottenuto buoni risultati anche al Campionato Italiano Coppa Italia e Under23 Enduro”

Hai rimpianti pensando al 2021?

L’unico rimpianto della scorsa stagione è di non essere riuscito a conquistare il titolo di Campione Italiano Minienduro, classe50, dopo sei combattute giornate di gara”.

Parliamo della prossima. Quali sono i tuoi programmi e gli obbiettivi per il 2022?
I miei programmi e obbiettivi per la stagione 2022 sono: vincere il Campionato Italiano Coppa Italia e Under23 Enduro, e partecipare ad una gara di campionato Europeo, una di Mondiale e forse la ISDE in Francia”.

Sei come la mia moto sei proprio come lei…” così cantava Jovanotti tanti anni fa. Secondo te, che vita sarebbe senza la moto?
Senza la moto, la mia vita sarebbe sicuramente meno attiva; ovviamente passerei molte meno ore in garage a sistemare la moto, i vestiti e tutto ciò che serve per questo sport. Se non praticassi questo sport credo che avrei tutt’altro modo di pensare, in quanto grazie ad esso ho imparato che nella vita non bisogna mai arrendersi e che niente è impossibile, però per realizzare un sogno sono necessari molti sacrifici”.

Qual è secondo te il problema maggiore causato dalla pandemia per un appassionato di moto?
Personalmente penso che la pandemia non abbia causato molti problemi a noi appassionati di moto, in quanto anche durante il periodo di chiusura totale abbiamo potuto continuare ad allenarci. L’unico problema che al momento mi viene in mente è che a causa delle restrizioni abbiamo dovuto limitare molto (quasi eliminare) gli allenamenti in comune e sopratutto lo stare insieme, la cosiddetta “vita da paddock”! 

Devi ringraziare qualcuno?
Ringrazio il mio team Entrophyenduroracing, Vismara Moto, Beta Motor, Motoclub Ostra, Taverna dei Guelfi, Falzetti Autotrasporti, Efesto Costruzioni, Drp marmitte artigianali, Ariete, Gaerne, e in particolar modo la mia famiglia che mi segue sempre e mi sostiene in ogni gara”.