Octo Cup a Varano il 7 agosto per la terza e ultima tappa del tricolore di motociclismo Paralimpico

I piloti sono pronti a giocarsi il tutto per tutto pur di aggiudicarsi il titolo italiano 2022!

Dopo due gare nel circuito di Magione, i piloti “diversamente disabili” del Campionato Italiano OCTO Cup arrivano a Parma, sul circuito di Varano.

16 piloti in pista che rappresentano e dimostrano quanto questa gara sia estremamente importante per l’Associazione Onlus Diversamente Disabili.

La forza della moto e della pista è la dimostrazione di come l’inclusione e la partecipazione siano elementi fondamentali per credere in se stessi, al punto da compiere un piccolo miracolo ogni volta che si accendono i motori.

Non solo una gara, una classifica o un podio, ma un profondo insegnamento su quanto le “mancanze” possano essere viste come un punto di forza e di cambiamento.

Questi piloti ne sono la dimostrazione, il campionato anche! 

Cosa dobbiamo aspettarci in pista per quest’ultima gara?

Il caldo sarà un elemento da non sottovalutare, ma sono pronti a tutto per arrivare dritti all’obiettivo!

Nella categoria 1.000cc il favorito alla vittoria è Samuele Bertolasio, già vincitore di entrambe le precedenti gare.

Diversa la situazione nella categoria 600cc: la gara è completamente aperta per tutte le posizioni del podio.

Il primo e il secondo classificato, Forgione e Sirtori, hanno esattamente lo stesso punteggio, così come il terzo e il quarto, e il quinto e il sesto classificato!

Podio tutto da giocare con grinta ed energia!

Per la gara di Varano saranno al via anche due Wildcard: per la categoria 1.000cc ritorna dopo 2 anni di assenza il giovane talentuoso Lorenzo Picasso, mentre per la categoria 600cc scende in pista per la prima volta in assoluto Gerry De Falco, pilota paraplegico.

Il cuore di un motociclista non si misura in pulsazioni, ma in numero di giri!

Pronti a tornare in pista!