Trial Italian Championship a Pietramurata, Beta festeggia i successi di Freeman, Pavoni, Martini e Monni

Nel bellissimo scenario dell’Offroad Park di Pietramurata di Dro (TN), sotto la regia del Motoclub Del Garda Ezio de Tisi, è andato in scena nel weekend appena trascorso il primo round del Campionato Italiano Trial 2022. Per questa occasione è stato adottato il “Format B”, che ha consentito ai piloti in gara di affrontarsi già nella giornata di sabato 23, per concludere la gara nella giornata di domenica.

Matteo Grattarola, reduce di una serie di grandi successi nel Mondiale Trial Indoor Xtrial, è partito leggermente sottotono, incappando in un errore alla zona 5 del primo giro, che lo ha portato a chiudere la prima tornata con 9 penalità totali. Uno strepitoso secondo giro, senza alcun errore, lo ha reso però successivamente inarrivabile per gli avversari e al termine del weekend di gara, Matteo si è guadagnato il primo posto della TR1.

Bella prestazione anche per Lorenzo Gandola, vice campione in carica, che con 21 penalità totali, si piazza sul terzo gradino del podio.

Nella TR3 si sottolinea il secondo posto di Cristian Bassi nella giornata di sabato, trasformatosi in primo durante la domenica, mentre nella TR3 125 merita di essere citato Mirko Pedretti, primo classificato.

Complimenti anche ad Andrea Sofia Rabino che, nella prima giornata di gara del Campionato Trial Femminile A, porta la sua Beta Evo 250 sul gradino più alto del podio.

Prossimo appuntamento il 5 giugno a Sefro, provincia di Macerata.

MXCircus

GRATIS
VISUALIZZA