Protagonisti al Mugello nell’ELF CIV i Pata Talenti Azzurri FMI

Lo scorso fine settimana al Mugello ha preso il via la stagione 2021 dell’ELF CIV con i giovani Pata Talenti Azzurri FMI subito protagonisti. Complessivamente 14 piloti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack hanno affrontato il primo appuntamento stagionale, ben figurando nelle classi PreMoto3, Moto3, Supersport 300 e Supersport 600.

Tra le note positive del weekend, spiccano indubbiamente le prestazioni espresse dai Pata Talenti Azzurri FMI impegnati nell’ELF CIV PreMoto3. Riccardo Trolese (M&M Technical Team) si è assicurato la vittoria di Gara 2, dando seguito al positivo terzo posto di sabato. Risultati di rilievo anche da parte di Leonardo Zanni (AC Racing Team), salito sul secondo gradino del podio in Gara 1 per poi concludere quarto l’indomani. Convincenti performance nel fine settimana a firma Flavio Massimo Piccolo (D34G Racing, 5° e 6°), Alex Venturini (Team Runner Bike, 5° in Gara 2), Edoardo ‘Edos’ Liguori (Team Pasini Racing, 6° in Gara 1) con gli esordienti Mattia Romito (Team Pasini Racing) ed il Campione Italiano MiniGP 50cc in carica Giulio Pugliese (AC Racing Team) entrambi a punti nella prima manche conclusa rispettivamente in decima e dodicesima posizione.

Nell’ELF CIV Moto3 il due volte vice-Campione italiano Alberto Surra (Team Bardhal VR46 Rider Academy), dopo una spettacolare pole position, non ha incontrato altrettante fortune nelle due gare: 5° dopo una caduta al primo giro sabato, 2° ad un soffio dalla vittoria domenica. Da Campione ELF CIV PreMoto3 2020, Cristian Lolli (SM POS Corse) si è distinto in positivo con una doppia top-5 (4° e 5°) all’esordio nella categoria. Doppio-zero con rammarico per Filippo Bianchi (Junior Team Total Gresini), mentre Andrea Giombini (Team Minimoto Portomaggiore) ha perso un rimarchevole podio conquistato in Gara 1 per un’irregolarità (peso complessivo moto più pilota inferiore di 1kg rispetto a quanto previsto dal regolamento) sincerata dalle verifiche tecniche.

Passando all’ELF CIV Supersport 300, da wild-card d’eccezione Thomas Brianti (Prodina Team Kawasaki) ha concluso 3° e 9° le due gare-test in vista dell’inizio del mondiale di categoria. Ha stretto i denti altresì Mattia Martella (Prodina Team Kawasaki), 13° e 15° al traguardo delle due gare nonostante un recente infortunio. Nell’ELF CIV Supersport si è registrato l’esordio nella categoria di Matteo Patacca (Bike e Motor Racing Team), miglioratosi di continuo in termini di riferimenti cronometrici, portando a termine le sue due prime gare tra le 600cc in zona punti (11° e 12°).

Nel medesimo fine settimana, quattro Pata Talenti Azzurri FMI hanno preso parte al primo round stagionale della Red Bull MotoGP Rookies Cup disputatasi a Portimao, come sempre in abbinamento al Motomondiale. Matteo Bertelle si è affermato nell’élite della serie con un quinto posto in Gara 2, rientrando nel gruppo dei piloti in lotta per la vittoria. Alla seconda stagione nel monomarca Red Bull, Luca Lunetta ha concluso 16° Gara 1, incappando in un highside nelle battute iniziali della seconda manche. Da esordienti nella categoria, hanno maturato una proverbiale esperienza per il futuro con diversi sprazzi velocistici Filippo Farioli (11° e 18°) e Demis Mihaila (18° e 17°).

Roberto Sassone, Direttore Tecnico Velocità FMI: “Nel complesso è stato un grande inizio di stagione dell’ELF CIV per i Talenti Azzurri. Nella PreMoto3 i nostri ragazzi non finiscono mai di stupirci e hanno fatto registrare delle prestazioni stellari: quasi tutti si sono ritrovati là davanti, registrando nuovi record della pista ad ogni uscita. Nella Supersport 300 Brianti, al via da wild card con la moto in configurazione Mondiale, ha concluso terzo sabato, mentre Martella ha limitato i danni in seguito ad un infortunio rimediato nelle scorse settimane. Gara di esperienza invece per Patacca nella Supersport 600, con prestazioni in crescendo ed i giusti presupposti per migliorarsi a Misano. La nota dolente del weekend è rappresentata dalla Moto3 dove i Talenti Azzurri hanno raccolto meno rispetto alle aspettative. Dopo una splendida pole, Surra non ha gestito nel migliore dei modi le due gare, mentre Bianchi ha accusato un doppio-zero. Giombini purtroppo ha perso il podio di Gara 1 per un’irregolarità tecnica con Lolli, all’esordio, due volte nella top-5. Lasciamo il Mugello con buone sensazioni da riconfermare nel prossimo appuntamento di Misano, non prima di seguire i piloti coinvolti nel progetto impegnati il prossimo fine settimana nella prima del CIV Junior. In conclusione, un plauso ai nostri ragazzi al via della Red Bull MotoGP Rookies Cup, con Bertelle quinto in Gara 2 a Portimao e parte integrante del gruppo di testa“.

Per l’ELF CIV, con la presenza dei piloti della Velocità coinvolti nel progetto Pata Talenti Azzurri FMI, prossimo appuntamento al Misano World Circuit Marco Simoncelli nel fine settimana del 15-16 maggio.