Motocross Vintage: l’Italia ha ospitato il primo turno

Il nuovo Campionato Europeo riservato alle moto d’epoca ha debuttato nel weekend di sabato 17 e domenica 18 aprile sulla pista maggiora, in Italia.

Creato dal Coordinamento Motocross Vintage della Federazione Italiana Motocicli e subito supportato dal promoter FXAction Group e dal MMX Maggiora Motocross Club, questo nuovo campionato ha corso il suo primo round su una delle piste di motocross più popolari al mondo, con l’eccezionale numero di 350 piloti.

Al via appassionati d’epoca di tutte le età: dalla classe ’46 alla classe 2006, tutte rigorosamente in sella a moto che in passato hanno cavalcato gli alti e bassi di Maggiora, per uno spettacolo unico. Tra i partecipanti c’erano anche celebrità che hanno scritto la storia del motociclismo, attratte dall’indiscutibile unicità dell’evento.

Uno spettacolo vecchio stile in modo moderno per una sfida fino all’ultimo salto.

I vincitori della prova:

C1 – Alessandro Orbati, ITA
C2 – Alessandro Orbati, ITA

P1 A – Graziano Gardini, ITA
P1 B – Paolo Caramellino, ITA
P1 C – Ivo Lasagna, ITA
P2 A – Patrick Mezzedimi, ITA

P2 B – Michele Dal Bosco, ITA

P2 C – Christian Ravaglia, ITA

E1 – Stefano Miglionico, ITA

E2 – Stefano Dami, ITA
R1 – Marco Volpe, ITA

R2 – Nicolas Tumini, ITA

F1 – Gianluca Pettinari, ITA

F2 – Stefano Dalla Libera, ITA

GROUP 4 – Fabrizio Bennati, ITA

PRE 76 – Fiorello Sberze, ITA

OVER 50 – Pierangelo Ferrari, ITA

OVER 60 – Maurizio Pezzaglia, ITA

OVER 68 – Flavio Solda, ITA

QUEEN – Fabio Occhiolini, ITA