Campionato Europeo Enduro: a Castel di Tora (RI) il fuoristrada torna ad emozionare

Sabato 17 e domenica 18 aprile il Campionato Europeo Enduro ha iniziato la sua stagione a Castel di Tora (RI).

Un totale di 132 piloti hanno gareggiato: un numero considerevole in vista delle varie normative internazionali anti Covid-19 e poiché alcuni ciclisti hanno dovuto rimanere a casa involontariamente.

Un round “mondiale”, come alcuni piloti hanno preso parte come allenamento per il Campionato del Mondo Enduro.

Oldrati Thomas Honda overall

1° giorno: L’italiano Thomas Oldrati e il suo compagno di squadra francese Theophile Espinasse conquistano il primo e il secondo posto con Honda RedMoto World Enduro Team. Avrebbe potuto ottenere i primi tre posti, ma il finlandese Roni Kytönen finì quarto dopo un incidente. Poiché i tre ospiti non ottengono punti per l’Europeo, il miglior pilota dell’Europeo è stato l’italiano Diego Nicoletti (Husqvarna), terzo assoluto. Solo sei secondi dietro Enrico Rinaldi finì secondo, mentre il campione in carica nella piccola classe a due tempi Maurizio Micheluz si è rivelato un vero vecchio maestro vincendo la sua classe e la terza posizione assoluta.

Rinaldi EnricoGasGas

2° giorno: Il secondo giorno la competizione è stata ridotta a due giri a causa delle cattive condizioni meteorologiche. Molti piloti non sono stati in grado di tenere il passo e alcuni sono stati completamente lasciati indietro: tutto questo non ha influenzato i piloti del Team Enduro Mondiale Honda RedMoto e Oldrati, Espinasse e Kytönen hanno ottenuto le prime tre nella classifica generale.

Il miglior pilota della classifica europea è stato l’italiano Rinaldi: il pilota GasGas è così in testa all’Europeo, mentre il vincitore di sabato Diego Nicoletti è stato pareggiato a punti con il campione in carica della classe 250cc a due tempi, Maurizio Micheluz, al secondo posto. Micheluz, già 38enne, ha vinto la sua classe anche domenica. Quinto posto in classifica per il ceco Krystof Kouble, primo straniero in questo turno di apertura. Solo in tre classi nessun italiano è attualmente in testa al campionato: la francese Justine Martel ha vinto di nuovo la classe femminile, come ha fatto il giorno prima. Nella grande classe a quattro tempi, Jaromir Romancik guida la classifica dopo la vittoria della sua seconda giornata, nella grande classe a due tempi è il francese Thibaut Passet che guida anche la sua Beta su un percorso di campionato con due vittorie di giornata.

Il prossimo turno del Campionato Europeo Enduro si concluderà dal 7 all’8 agosto in Repubblica Ceca.