Podio al Supermarecross per il Team Millionaire Racing Team

Grande inizio di stagione per il Millionaire Racing Team nei due round iniziali degli Internazionali d’Italia Supermarecross di Rosolina Mare: nella MX2 Tropepe conquista due podi con un primo ed un secondo posto e guida la classifica generale. Nella MX1, rientro non facile per Salone che centra a fatica la ‘top 20’; weekend difficile anche per Cristofori nella 125.

Dopo il lungo inverno dedicato alla preparazione, nel penultimo weekend di Febbraio prende ufficialmente il via la stagione 2021 con le prime gare in calendario. Primo appuntamento per il rinnovato Millionaire Racing Team è il doppio round degli Internazionali d’Italia Supermarecross che si svolgono sul tracciato sabbioso di Rosolina Mare, in provincia di Rovigo.

Il team lucano guidato da Michele Caprioli schiera Giuseppe Tropepe #223 nella classe MX2, Daniele Salone #214 nella classe MX1 e il giovane Nicola Cristofori #321 nella classe 125.

Le due giornate di gara per l’alfiere del team nella classe MX2 sono quasi perfette: al sabato Giuseppe ottiene un 1° ed un 2° posto di manche e nella Supercampione chiude 2°, conquistando il 1° gradino del podio. Domenica, Tropepe è sempre tra i protagonisti conquistando un 2° ed un 1° posto di manche. Nella Supercampione però non va oltra la 4a posizione e si aggiudica il 2° gradino del podio. Il classifica generale, è attualmente 1° con un distacco di soli quattro punti sul diretto inseguitore.

Daniele Salone #214

Nella classe MX1 cat. 300, dopo un 2020 lontano dai campi di gara per vari infortuni, Daniele Salone ritorna alle gare in sella alla Husqvarna 2T. Nel primo round del sabato il campano fatica e chiude ai margini della ‘top 20’ segnando un 20° ed un 17° posto di manche che gli valgono l’8° posto della MX1 cat. 300. Nella giornata di domenica, Daniele migliora leggermente le sue prestazioni e conquista un 18° ed un 15° posto classificandosi 7° della MX1 cat. 300. Con un 8° ed un 7° posto, attualmente occupa la 7a piazza in classifica generale.

Nicola Cristofori #321

Nella ottavo di litro, weekend difficile quello di Cristofori in sella alla piccola Husqvarna TC125. Sabato, Nicola ha conquistato punti solo in gara 1 ottenendo un 18° posto; in gara 2 un problema alla moto non gli premette di prendere il via. Con un solo risultato utile, il primo round si conclude per lui con un 22° posto di giornata. Domenica, Nicola riesce a migliorarsi come prestazione ma il risultato finale e rovinato da alcune cadute; con un 21° ed un 20° posto chiude 20° di giornata. Attualmente, occupa la 23a piazza in classifica generale della 125.

Il terzo round degli Internazionali d’Italia Supermarecross è fissato per il 20 Marzo sul tracciato di Maccarese (RM). Già da domani invece, il Millionaire Racing Team si trasferirà in Sardegna per prepararsi  in vista degli Internazionali d’Italia Motocross che prenderanno il via il 28 Febbraio sul tracciato di Riola Sardo (OR). Nei due weekend successivi, quelli del 7 e 14 Marzo, ci saranno poi le prove di Alghero e Mantova.

Giuseppe Tropepe #223

Giuseppe Tropepe #223: “Sabato la pista era molto veloce e con poche buche; ho duellato in testa alla corsa in entrambe le manche. Ho vinto la prima e sono risultato 2° nella seconda. Nella Supercampione sono stato in testa sino all’ultimo giro, poi un doppiato caduto sulla mia traiettoria mi ha fatto uscire di pista e per settanta centesimi mi sono ritrovato 2° sul traguardo. A fine giornata comunque sono salito sul gradino più alto del podio. Domenica ho risentito della stanchezza del sabato. In gara 1 una caduta mi ha privato della 1a posizione ma mi sono rifatto vincendo gara 2. Nella Supercampione sono partito molto dietro e in pieno recupero ho tamponato il pilota che mi precedeva quando era fermo in pista per una caduta. Ho chiuso 4° risultando 2° di giornata per soli 2 punti. Tutto sommato è andata bene, sono contento del livello che abbiamo raggiunto con la moto e con l’allenamento.”

Daniele Salone #214: “È stato un weekend un po’ negativo. Dato il tanto impegno e allenamento mi aspettavo qualcosa in più. Purtroppo è da molto tempo che sono fuori dalle gare soprattutto a causa di qualche infortunio di troppo che ad oggi mi limita un po’, impedendomi di essere al 100% in gara. So che posso fare molto di più, ma questa gara mi è servita per capire su cosa lavorare. Ho chiuso 17° assoluto e 7° della MX1 cat. 300 ma sono caduto due volte in partenza sia il sabato che la domenica. Ho corso tutte le manche in recupero e ho avuto qualche caduta di troppo anche in gara.”

Nicola Cristofori #321: “Il sabato è iniziato con un po’ di sfortuna con la rottura della moto in qualifica. La prima manche non è andata benissimo perché non avevo un buon ‘feeling’ con la pista mentre nella seconda a causa di un problema alla moto non sono riuscito a partire. Domenica fin dalle prove libere e di qualifica ho continuato a non avere un buon ‘feeling’ con la pista. Nella prima manche però sono partito a centro gruppo e avevo un buon ritmo ma una scivolata all’ultimo giro mi ha fatto perdere un po’ di posizioni. Nella seconda manche sono partito lo stesso a meta gruppo ma due scivolate, una nei primi giri e una verso la fine, hanno compromesso il mio risultato finale.”