Manuel Verzeroli: Il 2020 è stato un anno terribile ma io per fortuna non posso lamentarmi

Soffermiamo oggi la nostra attenzione su Manuel Verzeroli, 15enne bergamasco di Parre, pilota endurista che ha corso la stagione passata con una Vent Baja 50cc nel Campionato Italiano MiniEnduro 50, conquistando il titolo tricolore 2020 e il titolo regionale lombardo. Manuel ha iniziato ad andare in moto all’età di 5 anni e tre anni più tardi a correre. Quest’anno Manuel salirà in sella a una Gas Gas per il debutto nel Campionato Italiano MiniEnduro classe 125 con il team Sissi Racing e il Moto Club Ponte Nossa. Oltre alle moto, Manuel ama praticare anche lo sci e andare in bici.

 

Com’è andata la stagione 2020, Manuel?

M.V.: “L’anno 2020 è stato molto difficile per tutti a causa del covid19. Per me la stagione è andata molto bene ho vinto il campionato l’italiano minienduro e ho concluso terzo al campionato under 23 per una penalità, mi è molto dispiaciuto ma fa parte del gioco”.

In cosa ti senti di dover migliorare per il futuro?

M.V.: “..migliorare in tutto perché c’è sempre da migliorare”.

Quali sono i tuoi programmi per la prossima stagione?

M.V.: “Per la prossima stagione voglio dare il meglio di me, disputerò il Campionato Italiano Minienduro, Under 23 e Assoluti d’Italia”.

Chi ti segue alle gare?

M.V.: “Alle gare mi seguono sempre i miei genitori”.

Devi ringraziare qualcuno?

M.V.: “Ringrazio i miei genitori, tutti quelli che mi supportano, il team Sissi Racing, la Vent e Angelo Signorelli che fino allo scorso anno mi ha allenato”.