Sebastian Fortini. Il messaggio dei genitori del giovane pilota valtellinese per realizzare il suo sogno

La perdita di un figlio è una delle prove più dure che una famiglia possa affrontare nella vita perché nessun genitore si aspetta di sopravvivere ai propri figli.
Neppure il tempo permette di dimenticare un lutto così grande. In molti casi alcuni genitori sentono il desiderio di dare vita a una finalità, un disegno che permetta di ricordare il proprio figlio. Questo è il proposito dei genitori del giovane Sebastian Fortini, il 17enne che aveva nel sangue l’amore per il motocross e che ci ha lasciato a seguito di un tragico incidente mentre si stava allenando nel territorio sondriese.
Questa azione permette di tenere vivo il ricordo di Seba, ma aiutano anche altri appassionati a praticare lo sport che amano in tutta sicurezza.
In questa lettera aperta inviataci dai genitori di Sebastian è spiegata l’iniziativa promossa per sostenere e realizzare il sogno che aveva il loro figlio.

Ciao a tutti gli amici di MxCircus,
siamo i genitori di Sebastian Fortini e con questa lettera aperta, vorremmo coinvolgere gli appassionati (e non) delle due ruote, nell’iniziativa del “PROGETTO SEBA 85“ finalizzato a promuovere la realizzazione di un nuovo impianto offroad in Valtellina.

Tutto nasce dalla disgrazia capitataci il 17 dicembre 2020, giorno in cui è venuto a mancare il nostro caro figlio Sebastian. Nonostante il nostro immaginabile profondo dolore abbiamo trovato la forza di reagire e assecondare per l’ultima volta il grande sogno di “Seba“. Il nostro obiettivo è cercare di evitare che situazioni drammatiche e devastanti come quella che ha colpito la nostra famiglia, si ripetessero.

Il grande desiderio di Seba era quello di potersi allenare in sicurezza in una pista in Valle, dove ad oggi non ne esiste nessuna.

Ci piacerebbe che la scomparsa di nostro figlio non venisse vanificata rimanendo fine a sé stessa ma, al contrario, possa servire da spunto per la realizzazione di un’area dedicata alle due ruote dove, BAMBINI, GIOVANI E NON, possano allenarsi, divertirsi ed EMOZIONARE in tutta sicurezza.

Ci illudiamo, così facendo, di allontanare dalle strade e dai pericoli, tutti gli appassionati di questo BELLISSIMO SPORT, creando uno spazio in cui potersi sfogare in tranquillità.

Ci siamo già mossi con tutti voi – ai quali rivolgiamo un grandissimo ringraziamento per le innumerevoli video-testimonianze che stiamo ricevendo a sostegno del progetto – e anche con le competenti istituzioni, affinché questo ambizioso progetto possa essere realizzato.

Ascoltando le vostre parole, ci siamo immediatamente accorti che il sogno di Seba è il SOGNO DI TUTTI VOI.

Sarà anche merito vostro.

Renderemo visibile nel brevissimo, ovvero l‘1 febbraio prossimo, il sito ufficiale del progetto, “Seba85dreamcircuit.it“ che vi permetterà di vedere i vostri video e di essere aggiornati sugli sviluppi di quello che si sta facendo. Contemporaneamente verranno resi visibili 5 canali Youtube di cui uno interamente dedicato a Sebastian.

AIUTATECI quindi con il vostro sostegno. Da sempre L’UNIONE FA LA FORZA.

TUTTI PER SEBA, TUTTI CON SEBA!

Con la speranza di vederci presto tra le nostre splendide montagne, salutiamo tutti calorosamente e ringraziamo di cuore, per averci permesso di dare visibilità a questa avventura, Angelo Vezzoli.

 

Papà e Mamma di Sebastian