Davide Pozzali: “per me il 2020, purtroppo, è stata solo una stagione di allenamenti”

Davide Pozzali è il pilota che scopriremo oggi. Davide è piemontese, di Gattinara (VC), ha 18 anni, è un crossista e corre per il Motoclub e Team AS Valgrande.

Davide, com’è andata la stagione 2020?

D.P.: “Ma, sinceramente per me questa stagione è stata molto importante perché l’ho usata per fare molto allenamento, praticando sia motocross che mountain-bike per essere, appunto, più allenato per il 2021. Purtroppo lo scorso anno hanno annullato le prove in calendario e quindi non ho potuto partecipare a nessuna gara”.

Qual è un punto di forza che ti avvantaggia nei confronti di altri piloti?

D.P.: “Allora, a volte posso dire di essere avvantaggiato nelle partenze, solitamente le azzecco bene e quindi posso dire che per me è punto di forza molto buono, e poi perché stando davanti non ho nessuno che mi sporca la mascherina, però ovviamente la tensione è sempre molto alta proprio in virtù del fatto che sei davanti e hai tutti gli altri piloti dietro che ti spingono, quindi ovviamente bisogna usare molto la testa e ragionare”.

In cosa ti senti di dover migliorare per il futuro?

D.P.: “Ma, io vorrei migliorare molto la staccata della curva perché mi capita spesso di essere un po’ lento in curva e questa cosa in gara non è molto bella perché il pilota che hai dietro si avvicina sempre di più se ogni volta sbagli la staccata della curva e, appunto, a volte capita che stacco molto prima della curva mentre invece dovrei far scorrere la moto anziché frenarla, ma spero di migliorare anche questo mio difetto”.

Quali sono i tuoi programmi per la prossima stagione?

D.P.: “Dunque, i miei programmi per il 2021 sono di riprendere a fare gare, anche perché mi manca molto stare dietro ai cancelletti di partenza. Riguardo alle gare farò come sempre il Trofeo ASI categoria Expert e magari qualche gara di regionale 2T”.

Chi ti segue alle gare?

D.P.: “Tutta la mia famiglia e a volte anche gli amici”.

Devi ringraziare qualcuno?

D.P.: “Si, devo ringraziare assolutamente la mia famiglia che mi segue molto, il mio motoclub e tutti quelli che mi vogliono bene e con questo ringrazio veramente tutti.

Grazie mille, ci vediamo in pista”.