SGS Racing pronto alla ripresa per salire le cime dell’enduro tricolore U23&S

A distanza di circa un mese e mezzo dall’ultima gara e a due mesi dalla prima prova di campionato Under 23 e Senior, corsa a Castiglion Fiorentino, il circus dell’enduro nazionale alle porte dell’autunno riparte dalle campagne di Antegnate, nel territorio bergamasco.

Saranno ben cinque i portacolori del team aretino SGS Racing che si schiereranno al via di questa ripresa tricolore: Matteo Menchelli, in sella alla sua Beta RR 250 2T, tenterà di contrarre il gap di 3 punti creatosi col secondo posto della prima prova nella categoria Junior 250 2T.

Anche Raissa Terranova, su Beta RR 125, sarà al via per tentare la rimonta sulla sua avversaria, vista la seconda posizione della prima gara della classe Lady.

Più arduo il compito di Fabio Pampaloni che, sulla Beta RR 300 farà di tutto per risalire dal quinto posto nella combattutissima classe Senior 300.

Altro compito impegnativo sarà quello di Giorgio Berri (Beta RR 350 4T) il quale, nella difficile classe Senior 450, ha concluso la prova di Castiglion Fiorentino al 13° posto e da qui dovrà cercare di redimere lo svantaggio.

Eccezionalmente per questa gara, direttamente dal Campionato Italiano Femminile di Motocross, tra le fila dell’SGS Racing si schiererà la campionessa italiane ed europea 2018 Giorgia Montini. Già esperta nelle gare di minienduro che ha avuto modo di frequentare, per lei, tuttavia, sarà la prima esperienza nell’Enduro vero ed ha scelto come debutto proprio il secondo round del tricolore Under 23 e Senior. La giovane pilotessa bresciana correrà nella classe Lady in sella a una Beta RR 125.

Giorgia Montini

Assente purtroppo a questa gara Mirco Brezzi, ancora alle prese con il recupero dall’infortunio al polso che lo ha costretto al ritiro anche alla prima gara.