L’Enduro ha i suoi primi campioni italiani: assegnati i titoli del tricolore MiniEnduro

E’ il primo campionato a chiudere ufficialmente la stagione di questo particolare (e speriamo unico) anno agonistico. L’emozione è rimasta sempre la stessa, così come la grinta dei nostri mini piloti che a Gradisca d’Isonzo (GO), sede della seconda tappa 2020, si sono presentati in 159.

Un finale davvero grandioso per il tricolore MiniEnduro grazie al motoclub Isontino che ha organizzato una manifestazione curata in ogni dettaglio, con una cornice unica. La location dell’evento era infatti il parco della città di Gradisca d’Isonzo all’interno del quali erano situati l’area assistenza, il parco chiuso e la partenza. Le prove speciali, tracciate a poche centinaia di metri, si sono rilevate, come da pronostici, selettive a causa di un fondale sabbioso che, giro dopo giro, si è scavato cambiando i connotati iniziali. Entrambe le prove erano situate nel sottobosco, con continui cambi di direzione tra gli alberi.

La gara si è svolta come di consueto su due giornate, la prima con lo start alle ore 10.00 di ieri mattina e la seconda con l’inizio alle ore 8.30 di oggi. Cinque i giri completati per entrambe le prove.

Alessio Bini e Gionni Fossati – Trofeo Airoh Cross Test

Con la tappa friulana si sono dunque assegnati i titoli nazionali che hanno visto la vittoria finale di Alessio Bini nella 125 Mini, Manuel Verzeroli nella 50 Mini, Riccardo Pasquato nella Senior, Gennaro Utech nella Junior, Nicolò Alvisi nella Cadetti, Andrea Surini nella Debuttanti ed il motoclub Gaerne nelle squadre.

Gennaro Utech

I campioni sono stati premiati oggi con una cerimonia dedicata al termine delle premiazioni di giornata. A causa infatti dell’attuale emergenza sanitaria che non ci garantisce al momento di svolgere la nostra abituale cerimonia di fine anno in un’unica location, si è deciso in accordo con la FMI di premiare all’ultima tappa il tricolore MiniEnduro. Presenti autorità locali e federali che hanno consegnato, nel rispetto delle norme anti-covid, le medaglie del campionato ai primi tre classificati di ogni categoria. La cerimonia è stata trasmessa live sui nostri canali, oltre a quelli della federazione, di 24mx e di Motocross Marketing, riscuotendo oltre 5000 visualizzazioni.

A salire sul podio anche i protagonisti dei nostri trofei. Per il Trofeo Airoh Cross Test la vittoria finale è andata a Alessio Bini; il pilota toscano si è aggiudicato un bellissimo casco marchiato Airoh Helmet. Per il Trofeo Lady 24mx sono state invece premiate le prime tre migliori ragazze del campionato, con Aurora Pittaluga prima classifica davanti a Emily Faganel e Asia Volpi. Le tre ladies si sono portate a casa diversi premi messi in palio proprio da 24mx.

Il MiniEnduro è anche beneficenza. A Gradisca d’Isonzo si è svolto il secondo appuntamento con l’iniziativa di Enduro Action per aiutare gli enti e le associazioni del territorio che ci ospita. Nel weekend, grazie ai nostri brillanti ragazzi, estratti a sorte dal presidente di giuria Juri Simoncini, e ad alcune donazione effettuate da diversi volontari, sono stati raccolti ben 400 euro, donati poi all’associazione Solidea.

Il MiniEnduro chiude dunque la sua stagione e mette in archivio un altro fantastico anno, anche se parzialmente ridotto. Ci rivediamo con nostri piccoli campioni su due ruote nel 2021!

Risultati di giornata

125 Mini: Alessio Bini (Beta), Tommaso Murgut (Husqvarna), Andrea Gheza (Beta),

50 Mini: Manuel Verzeroli (Vent), Davide Mei (Valenti), Luca Colorio (Vent)

Senior: Gabriele Melchiorri (Husqvarna), Simone Cagnoni (KTM), Christian D’Eustachio (Husqvarna)

Junior: Gennaro Utech (KTM), Pierpaolo Mosca (KTM), Matteo Giuliani (Yamaha)

Cadetti: Nicolò Alvisi (KTM), Nicolò Baccinelli (KTM), Massimo Lorenzi (Yamaha)

Debuttanti: Andrea Surini (KTM), Evan Moschetti (Husqvarna), Leone Lombardo (KTM)

Risultati di Campionato

125 Mini: Alessio Bini (Beta), Andrea Gheza (Beta), Federico Tortoreto (KTM),

50 Mini: Manuel Verzeroli (Vent), Davide Mei (Valenti), Luca Colorio (Vent)

Senior: Riccardo Pasquato (KTM), Christian D’Eustachio (Husqvarna), Simone Cagnoni (KTM)

Junior: Gennaro Utech (KTM), Matteo Giuliani (Yamaha), Pierpaolo Mosca (KTM)

Cadetti: Nicolò Alvisi (KTM), Nicolò Baccinelli (KTM), Massimo Lorenzi (Yamaha)

Debuttanti: Andrea Surini (KTM), Evan Moschetti (Husqvarna), Leone Lombardo (KTM)

Motoclub: Gaerne, Fiamme Oro, Costa Volpino

Trofeo Lady 24mx: Aurora Pittaluga Beta), Emily Faganel (Yamaha), Asia Volpi (KTM)

Trofeo Airoh Cross Test: Alessio Bini (Beta)

MXCircus

GRATIS
VIEW