Esperienza positiva per i Pata Talenti Azzurri FMI Trial in Spagna

Archiviato il primo appuntamento stagionale vissuto in Francia ad Isola 2000, il Mondiale Trial nel weekend del 12-13 settembre si è trasferito in Spagna a Pobladura de las Regueras, teatro del secondo round sempre con due giornate di gara. Cinque i giovani Pata Talenti Azzurri FMI presenti, impegnati nelle classi Trial2 e Trial2 Women.

Proprio in quest’ultima graduatoria la giovanissima Andrea Sofia Rabino (Beta Rabino Sport – Moto Club A.M.C. Gentlemen’s) si è confermata capo-classifica di campionato. Alla vittoria, la seconda stagionale, conseguita sabato, domenica ha concluso al quarto posto conservando 3 punti di vantaggio nella FIM Women’s Trial2 World Cup nei confronti della francese Naomi Monnier.

Andrea Sofia Rabino in azione (Ph. Pep Segalese FIM)

Quattro i giovani trialisti supportati dalla Federazione Motociclistica Italiana e da Pata Snack al via del Mondiale Trial2. Lorenzo Gandola (Vertigo – Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro) si è distinto in positivo con un doppio-piazzamento nella top-10: decimo sabato, settimo domenica e non distante dal podio. In crescita il rendimento di Andrea Riva (Team TRRS Italia – Dynamic Trial), tredicesimo e quattordicesimo nelle due giornate. All’appello non sono mancati i due Pata Talenti Azzurri FMI all’esordio nella Trial2: il vice-Campione del Mondo Trial125 in carica Carlo Alberto Rabino (Beta Rabino Sport – Moto Club A.M.C. Gentlemen’s) ha concluso ventesimo e diciannovesimo, due ventiduesimi posti invece per Andrea Gabutti (Team TRRS Italia – Moto Club Lazzate).

Fabio Lenzi, Direttore Tecnico Trial FMI: “Per i Talenti Azzurri è stato un weekend positivo. Partendo dalla Trial2 Women, Andrea Sofia Rabino ha vinto sabato per poi concludere quarta domenica. Nell’ultima giornata è riuscita a recuperare dopo un avvio non brillante con due 5 consecutivi, conservando tuttavia la leadership di campionato in vista del conclusivo round in agenda tra pochi giorni ad Andorra. Nella Trial2, Lorenzo Gandola ha ottenuto due buoni risultati, mostrando una pregevole costanza di rendimento. Qualche sbavatura al terzo giro gli ha precluso la possibilità di salire sul podio domenica, ma complessivamente ha guidato bene e si è distinto in positivo. Per Andrea Riva è stata una trasferta dove ha messo in mostra buone cose, pagando dazio all’ultimo giro di domenica nella sua rincorsa alla top-10. Per quanto concerne Carlo Alberto Rabino ed Andrea Gabutti, la trasferta in Spagna ha rappresentato per loro un’esperienza formativa per il futuro. Doveroso ricordare che parliamo di due esordienti nella Trial2: stanno chiaramente facendo fatica in termini di risultati conseguiti, ma hanno tutto il potenziale per crescere nei restanti due appuntamenti previsti dal calendario iridato“.

Per i Pata Talenti Azzurri FMI prossimo round nel Mondiale Trial tra pochi giorni a Sant Julia (Andorra).

MXCircus

GRATIS
VIEW