Bene Lata nell’EMX125 di Faenza. Bogers e Horgmo da migliorare

Il Gran Premio dell’Emilia Romagna, ottavo round del Campionato Mondiale Motocross FIM 2020, ha chiuso la serie di tre gare disputate al circuito Monte Coralli di Faenza.

Brian Bogers (Ktm 450 SX-F) ha dimostrato fin da subito di gradire il tecnico tracciato romagnolo ottenendo il dodicesimo tempo nelle prove cronometrate. Nonostante una partenza poco fortunata, l’olandese stava rimontando bene nella prima manche ma una caduta non gli ha permesso di fare meglio del ventunesimo posto. La fortuna non ha aiutato Brian nemmeno nella frazione conclusiva che è stato costretto a lasciare anzitempo per un inconveniente tecnico alla propria moto.

Buon undicesimo tempo in prova per Kevin Horgmo (Ktm 250 SX-F) che nella prima manche ha terminato a un soffio dalla zona punti, ventunesimo. Il norvegese si è rifatto nella gara conclusiva dove ha centrato una partenza nella top ten. Kevin ha guidato bene e non ha commesso errori riuscendo a chiudere con una eccellente decima posizione.

Ottima gara per Valerio Lata (Ktm 125 SX) nel quarto round del Campionato Europeo EMX125. Il  romano, quest’anno al debutto nella categoria, ha segnato il sesto tempo in prova. Nella prima manche ha centrato l’holeshot e ha guidato la gara per ben sei giri. Nel finale ha subito il ritorno di alcuni avversari ma è riuscito a terminare in quarta posizione. Valerio anche nella seconda è scattato ancora tra i primi e è rimasto col gruppo dei migliori tagliando il traguardo in sesta posizione. Lata ha finito quinto nell’assoluta di giornata a un solo punto dal podio e, nonostante il doppio zero dell’esordio a Matterley Basin, è decimo nella classifica di campionato.

Archiviato il triplo appuntamento di Faenza, tra due settimane il Team Marchetti-Ktm sarà impegnato a Mantova nel Gran Premio della Lombardia, nono round stagionale e prima gara di tre consecutive in soli otto giorni che saranno disputate sul circuito lombardo.

Brian Bogers

Brian Bogers:La giornata è iniziata nel  migliore dei modi e nelle prove cronometrate sono riuscito a chiudere dodicesimo. Nella prima manche non sono partito benissimo ma ho tenuto un buon passo che mi ha permesso di occupare la quindicesima posizione a metà gara. Sfortunatamente una caduta mi ha costretto a ripartire ultimo e malgrado l’impegno ho tagliato il traguardo al ventunesimo posto, fuori dalla zona punti. Nella seconda un problema alla moto non mi ha permesso di concludere la manche. Nelle prossime due settimane di pausa con il team ci impegneremo al massimo per migliorare e arrivare a Mantova pronti per fare dei buoni risultati”.

Kevin Horgmo

Kevin Horgmo:Nella prima manche mi sono trovato davvero in difficoltà perché fin dalle prime battute ero a corto di energie e, dopo essere scattato intorno alla quindicesima posizione, ho finito ventunesimo. Nella seconda sono partito sesto e ho spinto al massimo riuscendo a occupare a lungo la nona posizione. Nel finale la fatica si è fatta sentire ma ho terminato decimo. Sono abbastanza soddisfatto del risultato ottenuto in questa manche e spero di ripetermi nei prossimi appuntamenti iridati”.

Valerio Lata

Valerio Lata:La terza gara di Faenza è andata davvero bene. Nella prima manche sono partito al comando e ho mantenuto la testa della corsa per circa metà gara. In seguito ho commesso alcuni errori e sono scivolato al terzo posto. Nel giro finale sono uscito di pista in una curva ma ho terminato quarto. In gara due sono scattato ancora bene ma ho risentito delle energie spese in precedenza. Ho stretto i denti e sono riuscito a chiudere in sesta posizione. Le mie prestazioni migliorano ad ogni gara e voglio sfruttare questa occasione per ringraziare il team, gli sponsor e la mia famiglia che mi stanno supportando al meglio nella mia crescita sportiva”.

MXCircus

GRATIS
VIEW