Tricolore Motocross Prestige domenica a San Miniato: in odor di allori si annunciano confronti interessanti

San Miniato (PI), 9 settembre 2020 – Il Campionato Italiano Motocross Prestige entra nella fase decisiva. Appena due prove delle quattro previste sono state effettuate, il cammino è già a metà e molto interessante e l’appuntamento del prossimo week end sulla pista Santa Barbara di San Miniato gestita dal Moto Club Pellicorse si preannuncia incandescente e si colloca nel periodo di maggiore forma dei piloti che hanno ripreso intensamente a gareggiare dopo il periodo del blocco. Dunque si assisterà ad una prova di assoluto interesse mancando, dopo questa pisana, una sola prova alla fine della stagione.

Il circuito sanminiatese, di proprietà del Comune di San Miniato ma curato e gestito da sempre dal Pellicorse che organizza la gara in collaborazione con il promoter FX Action, si sta preparando ad accogliere il circus del motocross nazionale, il campionato della massima categoria di questa specialità motociclistica.

Il tricolore MX Prestige 2020, ritardato dalla pandemia è poi finalmente partito da Faenza a metà luglio spostandosi successivamente sul Trasimeno a fine agosto, con un calendario serrato con quattro appuntamenti in tre mesi per il torneo nazionale più bello e appassionante, vede schierati i piloti più forti del panorama crossistico italiano a contendersi i vari titoli messi in palio dalla Federazione Motociclistica Italiana.

Il layout della pista Santa Barbara di San Miniato, dopo alcune settimane di intenso lavoro, è stato sistemato al meglio e reso più spettacolare che mai per il format di gara che prevede un denso programma nei due giorni di permanenza del plotone di contendenti: prove (libere e cronometrate) dalle 11,00 alle 16,50 del sabato, quindi la domenica motori accesi dalle 8,00 con i warm-up e poi il via al carosello di finali che si fermerà intorno alle 17,00.

Il Campionato Italiano Motocross Prestige ha preso il via subito dopo la fine del lockdown. Dalle tappe di Faenza e Castiglione del Lago è uscito al comando della classifica Elite MX1 il toscano Nicholas Lapucci (Ktm – Over Competition Mx) autore di un quinto e un secondo posto nelle rispettive prove. Ai suoi 688 punti risponde il pluricampione italiano Alessandro Lupino (Yamaha – G.S.Fiamme Oro Milano), con 47 lunghezze. Terzo posto per Michele Cervellin (Yamaha – G.S. Fiamme Oro) i cui 520 punti in classifica dimostrano che è arrivato il momento di reagire per poter rimanere in lotta per il titolo. In uno sport duro come il motocross, proprio la condizione fisica potrebbe essere una chiave importante della stagione 2020 ma, con un calendario fitto, in cui i tempi di recupero sono molto risicati, una delle priorità sarà quella di evitare forzature. Unire velocità e concentrazione sarà un aspetto determinante. In quarta posizione arriverà a San Miniato il toscano campione uscente Samuele Bernardini (Yamaha – Sassello) con 504 punti, a due lunghezze dal toscano ex campione del mondo David Philippaerts (Yamaha – Gorlese Mario Colombo).
In MX2 Elite il campione in carica Mattia Guadagnini (Husqvarna – Ardosa) è in testa alla graduatoria di campionato con 488 punti, davanti ai 345 di Gianmarco Cenerelli (Husqvarna – Scintilla) e allo sloveno  Jan Pancar (Ktm).

Nelle altre classi a comandare le rispettive classifiche sono Giovanni Bertuccelli (Ktm – Pardi) in classe Fast MX1 e Mattia Roncaglia (Ktm – SM Action Migliori) nella classe MX2 Fast, ma il gruppo dei contendenti in ogni comparto è numeroso e sempre più agguerrito

Tra i numerosi partecipanti, sarà presente anche una rappresentanza di portacolori del Moto Club Pellicorse, si tratta di Pierluigi Bandini, Marco Pioli, Cosimo Bellocci, Matteo Colangelo, Francesco Ranieri, Filippo Morelli.

Dunque ci si aspetta ancora una tappa tutta da “gustare” grazie ai protagonisti di questo avvincente campionato che sta entrando nella “zona calda”.

Il programma della manifestazione prevede per sabato 12, fin dalla mattina, la sequenza delle prove di qualificazione che definirà lo schieramento al cancello di partenza delle varie categorie. Domenica 13 si disputeranno tutte le finali che attribuiranno i punti per la corsa al tricolore.

La manifestazione è patrocinata dal Comune di San Miniato e può contare sul supporto di apprezzate aziende del territorio, come Morellino Lavorazione Pelli, Tonilab 25 Srl, Ironing2 Srl, Giuseppe Rofi Rappresentanze Idrauliche, Ufo Plast, che per l’intera area della zona rappresenta anche una forte forma di promozione..

Biglietti
Porte aperte anche al pubblico. O perlomeno in parte, visto che saranno disponibili 500 biglietti, prenotabili compilando il modulo disponibile sulla pagina Facebook Motoclub Pellicorse.
Il prezzo dei biglietti è di € 20 intero ed € 15 quello ridotto.

 

FOTO (free copyright)Mattia Guadagnini #101 e Andrea Bonacorsi #32 in azione

MXCircus

GRATIS
VIEW