Quadcross, a Bellinzago Paolo Galizzi fa il bis

Il lombardo vince la seconda gara consecutiva dei Quad e balza in testa al campionato. Nei sidecar primi Pozzi-Walti, ma Lasagna-Lasagna sono le nuove tabelle rosse.
La terza prova del campionato italiano quadcross e sidecarcross by 24MX a Bellinzago Novarese regala, come di consueto per queste discipline, colpi di scena a ogni partenza. E sul tracciato della Robinia, gestito dall’impeccabile Moto Club Bellinzago, il grande protagonista è Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer).

Paolo Galizzi – ph. Fotocrossimmagine

Il lombardo sfrutta le sue grandi doti di starter e indovina partenze fulminee in tutte e tre le manche. Una mossa che gli consente di controllare gli attacchi del rivale Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer) e di portare a casa una tripletta che vale il sorpasso in vetta alla classifica di campionato. Adesso infatti, Galizzi è il nuovo leader della QX1, con Turrini che lo segue staccato di 6 punti.

Poca fortuna per il tedesco Miro Cappuccio (Yamaha), secondo in gara-1 e costretto a dare forfait nelle manche successive per una caduta al via che gli costa un infortunio alla spalla. Il terzo posto di giornata va così ad Amerigo Ventura Montecamozzo (Yamaha – Tity & Amarenas).

Pozzi-Walti e Lasagna-Lasagna – ph. Alberto Rigon

I padroni del sidecarcross a Bellinzago sono Pozzi-Walti (Gardone  Riviera), che s’impongono in entrambe le manche. Bella la battaglia soprattutto in gara-1, dove i vincitori arrivano con pochi secondi di vantaggio su Lasagna-Lasagna (Motor’s Club Panicale). Nella seconda uscita, invece, il distacco tra gli equipaggi duellanti è più marcato. Ma la sconfitta di giornata non impedisce comunque a Lasagna-Lasagna di passare in testa al campionato, con 26 punti di vantaggio proprio su Pozzi-Walti.

A Bellinzago il terzo posto di giornata va ai giovani umbri Fiorini-Fiorini (Scorpioni), staccati dal duo di testa ma comunque in costante crescita.

Podio Qx1 – ph. Carlo Rigoletto

Nelle altre categorie del quadcross, Marco Barbagli (Yamaha – Castelfiorentino) è il vincitore della Sport, davanti a Leonardo Cazzulo (Yamaha – Piccirilli) e Michele Marco Monti (Suzuki – Migliori Sm Action). La Veteran va a Davide Gigli (Yamaha – Garfagnana), che precede Rodolfo Salustri (Ktm – Monaco) e Alessandro Fontanazzi (Kawasaki – Tity & Amarenas). Andrea Zucca (Ktm – Gf Racer) prosegue il suo dominio nella Junior ai danni di Simone Chiappone (Yamaha – Gf Racer) e Marco Salustri (Ktm – Monaco). La Trofeo è ancora appannaggio di Umberto Caronna (Rotax – Castelfiorentino) su Riccardo Carozza (Suzuki – Piccirilli).

Per il campionato italiano quadcross e sidecarcross by 24MX un solo weekend di pausa prima di tornare nuovamente in pista. Il prossimo appuntamento, infatti, è per il 20 settembre a Chieve, in provincia di Cremona.

MXCircus

GRATIS
VIEW