I nuovi progetti FMI per la crescita dell’Enduro femminile!

Dare continuo impulso all’Enduro femminile in Italia, creando un sistema virtuoso che consenta l’avvicinamento delle ragazze alla disciplina è l’obiettivo della FMI che, con il Comitato Enduro e la Commissione Femminile, ha posto in essere un progetto volto alla promozione a allo sviluppo della specialità tra le donne.

Ad avviare l’iniziativa è stato proprio il Comitato in occasione di due importanti incontri tenutisi con atlete di primo livello. Vi hanno partecipato Franco Gualdi (Coordinatore Comitato Enduro FMI), Cristian Rossi (Direttore Tecnico FMI Enduro) e Juri Simoncini (Responsabile Talenti Nazionali MiniEnduro).
Le riunioni si sono tenute sabato 25 luglio, a margine dell’Italiano Under 23 e Senior a Castiglion Fiorentino (FI), e venerdì 7 agosto a Roccamontepiano (CH) alla vigilia del primo round del tricolore MiniEnduro.

Nel corso dei due appuntamenti sono stati definiti alcuni aspetti rilevanti: in futuro verranno organizzati allenamenti rivolti esclusivamente alle ragazze, con l’obiettivo di rendere questi appuntamenti continuativi nel corso del tempo; nel 2021, inoltre, verrà istituito un Campionato Italiano MiniEnduro Femminile, così che le giovani atlete alle prime armi abbiano una competizione loro dedicata. Di grande stimolo per le pilotesse sarà poi la possibilità di far parte del programma di lavoro per Talenti Nazionali e Talenti Azzurri Enduro.

Il progetto FMI si svilupperà sia a livello nazionale che internazionale. E’ infatti prevista la creazione di una Nazionale femminile che possa partecipare alla Sei Giorni di Enduro in maniera continuativa. Un’iniziativa, quest’ultima, rivolta in particolare alle atlete che prenderanno parte agli Assoluti d’Italia di Enduro.

La Commissione Femminile FMI – composta da Antonella Martometti, Maurizia Bruni, Letizia Marchetti e Lorena Sangiorgi – seguirà il progetto e sarà a disposizione delle interessate per dettagli e informazioni (commissione.femminile@federmoto.it).

Il nostro obiettivo è la crescita del motociclismo ad ogni livello ­– spiega il Presidente FMI Giovanni Copioli – e da diverso tempo ci rivolgiamo con grande attenzione alle donne. Abbiamo istituito in tutti i campi iniziative che hanno riscosso e stanno riscuotendo successo grazie alla passione del pubblico femminile e all’interesse del nostro mondo in generale. Con le attività in programma nell’Enduro, vogliamo dare impulso a una realtà che potrà crescere sia a livello italiano che internazionale. Ritengo infatti che le iniziative in programma possano incoraggiare le ragazze a partecipare e confrontarsi in una disciplina che potrà regalare loro molte soddisfazioni”.

Ph FMI: Gualdi, Rossi e Simoncini con le atlete del MiniEnduro

MXCircus

GRATIS
VIEW