Galizzi e Lasagna (Sidecarcross), si affermano nel round di Chiusdino

Nella seconda prova del campionato italiano Quadcross e Sidecarcross by 24MX, tra cadute e problemi tecnici, vincono i piloti che sbagliano meno. Tanti colpi di scena nella seconda prova del Campionato Italiano Quadcross e Sidecarcross sulla pista senese di Chiusdino. Complice il caldo torrido e un tracciato molto impegnativo, i piloti si scambiano le posizioni in continuazione, regalando emozioni dal primo all’ultimo giro.

Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer) sale sul gradino più alto del podio della classe QX1 internazionale, al termine di tre manche tutte col fiato sospeso. Grazie a partenze perfette e una guida costante, il lombardo conquista due secondi e un primo posto, che gli bastano per aggiudicarsi la giornata e recuperare 10 punti in classifica a Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer), rallentato da una caduta in gara-2 dopo aver vinto la prima batteria con una clamorosa rimonta dall’ultima posizione. Completa il podio uno sfortunatissimo Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli), risparmiato dai problemi meccanici solo nella finale Supercampione, in cui finalmente conquista la prima vittoria della stagione.

Partenza Qx1 e Sport – Ph. Carlo Rigoletto

Costanza premiata anche nei Sidecar. I campioni italiani in carica, gli umbri Lasagna-Lasagna (Motor’s club Panicale), riscattano la prova opaca di Bellinzago e si aggiudicano la vittoria assoluta, sfruttando anche i problemi tecnici in gara-2 degli svizzeri Heinzer-Betschart, dominatori della prima manche. Ora gli elvetici comandano la classifica di campionato, con 17 punti di vantaggio sulla coppia umbra. A Chiusdino la terza posizione va a Bernardini-Pasqui (Baglioni), che precedono di un soffio Fiorini-Fiorini (Scorpioni).

Lasagna-Lasagna-

Nelle altre categorie Quad, la Sport regala battaglia con Gianmarco Monaci (Kawasaki – Scorpioni), che precede di un solo punto il capoclassifica Marco Barbagli (Can Am – Castelfiorentino) e di tre Paolo Pucci (Rotax – Castelfiorentino).

Podio Veteran – ph. Carlo Rigoletto

Alessandro Fontanazzi (Kawasaki – Tity & Amarenas) è il vincitore della Veteran. Davide Gigli (Yamaha – Garfagnana) è secondo e passa in testa al campionato. Terzo Rodolfo Salustri (KTM – Monaco).

Nella Junior successo di Andrea Zucca (Ktm – Gf Racer) su Simone Chiappone (Yamaha – Gf Racer) e Marco Salustri (Ktm – Monaco). La classe Trofeo va a Umberto Caronna (Rotax – Castelfiorentino), davanti a Roberto Vendetta (Suzuki – Petriglia) e Riccardo Carozza (Suzuki – Piccirilli).

Buono il lavoro sulla pista del Moto Club Edo Racing MX Team, che per tutta la giornata si è impegnato per controllare nel migliore dei modi la minaccia della polvere, grazie anche alla collaborazione preziosa degli staff di FXAction Group e di FMI.

Partenza sidecar

Il Campionato Italiano Quadcross e Sidecarcross by 24MX va ora in vacanza per poco meno di un mese. Il prossimo appuntamento è per il 6 settembre a Bellinzago Novarese.

MXCircus

GRATIS
VIEW