Loredana Albano: “Alessandro in cucina se la cava molto bene …a mangiare”!

Loredana Albano: “Alessandro in cucina se la cava molto bene …a mangiare”!

L.A.: “Ciao a tutti, sono Loredana Albano, moglie di Alessandro Botturi. Ho 43 anni, sono del segno del Toro, abitiamo a Lumezzane (BS) e sono più giovane di Alessandro. Sono abbastanza riservata, non mi piace apparire e attirare attenzioni, mi imbarazza! E’ sicuramente un atteggiamento che ho maturato stando a fianco ad Alessandro, una sorta di rispetto nei suoi confronti e del suo lavoro e del suo ambiente”.

Quando e come vi siete conosciuti con Alessandro?
L.A.: “Ci siamo conosciuti nel ‘98, non ricordo bene dove e quando. Frequentavo una compagnia di amici/tifosi delle due ruote, i weekend erano dedicati a seguire e tifare i portacolori del nostro mitico MC Lumezzane durante i vari campionati di Enduro, ovviamente ne faceva parte anche Alessandro, mai pensando che quello era solo l’inizio!

La scintilla è scattata durante una vacanza organizzata dal solito gruppo di amici, in montagna a Ortisei dove eravamo andati a festeggiare l’ultimo dell’anno ‘99/’00”. 

Come avete vissuto questo periodo di lockdown? 
L.A.: “Devo dire che il lockdown ci ha dato quella spinta in più! Ci siamo invertiti i ruoli, io uscivo per lavorare e lui si occupava della casa e della famiglia. Divertimento allo stato puro! Scherzi a parte, quando ci si trova in situazioni critiche, credo che esca il meglio e il peggio di ognuno.

Devo dire che il lato casalingo di Ale mi mancava e questo ha fatto crescere in me ancora più stima nei suoi confronti (non pensavo se la cavasse così) e sono certa che anche lui ha rivisto cosa significa educare, crescere, partecipare e svolgere i più “banali” (che banali non sono) compiti di una donna/mamma”.

Cosa ti fa più arrabbiare di lui?
L.A.: “Faccio prima a risponderti cosa non mi fa arrabbiare di Alessandro! Alessandro è talmente vero che alla fine non riesci ad arrabbiarti o comunque l’ho già perdonato prima arrivare a farlo”.

Chi è più geloso dei due? 
L.A.: “Presumo di essere più gelosa io in quanto donna, ovviamente giusto quel che basta”.

Alessandro è scaramantico, prima di una gara?
L.A.: “Che io sappia non è scaramantico, ama andare a un Santuario (Santuario di Conche) vicino a casa nostra prima di ogni gara”.

Come se la cava Alessandro con la cucina?
L.A.: “Alessandro in cucina se la cava molto bene a mangiare, anche se devo dire che durante il lockdown un po’ ha spadellato”.

Che progetti avete ora che si esce liberamente?
L.A.: “Ovviamente Alessandro deve allenarsi e recuperare un po’ il tempo perduto, ha in programma dei tour tra la Toscana e la Sardegna. Ad Agosto riprende il Motorally e parteciperà al Transanatolya il rally di Turkia, se riusciremo faremo una settimana di vacanza”.

Come vivi la sua passione per l’Enduro?
L.A.: “La sua passione è la mia, adoro il senso di libertà e di avventura che trasmette nei suoi racconti quando rientra da un viaggio. Mi piacerebbe seguirlo di più ma non è facile con i bambini, anche se il mio sogno rimane seguirlo durante la sua prossima Africa Eco Race”.

Sei pronta per la prova costume prima delle gite al mare?
L.A.: “Sempre pronta”!

 

MXCircus

GRATIS
VIEW