E’ Federica la vera carica del crossista Stefano Pezzuto

E’ Federica la vera carica del crossista Stefano Pezzuto.

Oggi, per il ciclo “Le ragazze dei piloti“, andremo a conoscere la quasi 23enne e simpatica oltre che carina ghedese Federica Rambaldini, ragazza del forte pilota piemontese di motocross, Stefano Pezzuto.

Chi è Federica Rambaldini?
F.R.: “Sono una persona all’apparenza riservata, ma se poi prendo confidenza… chi mi ferma più a parlare! Faccio la commessa in un negozio di abbigliamento Street Fashion: (Check Point per  chi lo conosce e per chi non lo conosce lo aspetto) amo particolarmente il mio lavoro perché adoro i vestiti, la moda e stare a contatto con la gente.
Io e Stefano abbiamo 6 anni di differenza, lui in più di me, che non sento per niente perché è un ragazzo giovanile sia fuori che dentro! Infatti tutti gli danno meno anni di quelli che ha realmente (ride)”.

Convivi con Stefano?

F.R.: “Convivi con Stefano è la domanda giusta al momento giusto! Tra pochissimo finalmente potremo dire di Si! Abbiamo trovato casa prima della quarantena e ora pensiamo di riuscire ad entrare i primi di giugno, è un appartamento non arredato quindi dobbiamo aspettare che ci portino la cucina che per fortuna siamo riusciti a prenotare prima del blocco. In questi giorni ci siamo dati già alla ricerca dell’arredamento, abbiamo pitturato, abbiamo già montato un armadio, il letto e… si continua così”!

Come avete vissuto questo periodo di lockdown?

F.R.: “Questo periodo di lockdown l’abbiamo vissuto (per fortuna) insieme! E cosa dire! Ci ha regalato i due mesi di prova gratuita pre-convivenza (ride) e… li abbiamo superati!

Ci siamo dati davvero a tutto in quei giorni, dai puzzle, alla cucina, agli allenamenti (principalmente “Ste” non io), ai TikTok, alle serie tv, alle coccole infinite, agli scherzi e alle risate a crepapelle! Stare insieme 24h su 24h ci ha fatto conoscere ancora di più, per noi, come per tutti presumo, è stato difficile in certi momenti non avere la libertà di sempre, ma è stato un bel regalo, una prova per noi e una prova di vita non semplice ma che abbiamo superato alla grande. Ora che si può tornare a uscire liberamente, il nostro progetto principale è sicuramente sistemare al meglio la nostra casetta e poi… viaggiare, viaggiare, viaggiare! Chi ci conosce sa”! 

Segui mai Stefano alle gare?
F.R.: “Assolutamente si! Se una domenica c’è una gara, il resto non esiste, c’è sempre quella al primo posto. Tenendo conto che io lavorando il sabato devo muovermi di domenica, quindi ovviamente se non è troppo distante io ci sono. 

Anche mio fratello fa motocross da quando era piccolo, come hobby, quindi era un mondo che già prima di conoscere “Ste” conoscevo, ovviamente con Ste è un’altra realtà, però comunque non era una cosa nuova per me, è sempre stato uno sport a parer mio particolarmente più bello di tanti altri, le emozioni che ti fa provare sono difficili da spiegare a parole! Da piccola quando andavo con mio fratello in pista dicevo sempre: “voglio un moroso crossista”… ed eccolo qua”! 

Come vi siete conosciuti con Stefano?

F.R.: “Come ci siamo conosciuti io e Ste? (ridono entrambi) E’ una storia un po’ lunga ma detta in breve mi aveva scritto nel 2013 su Facebook per parlare di terze persone, abbiamo fatto un breve periodo a chattare poi basta, ci siamo persi di vista fino a quando lui nell’estate 2017 mi scrive che si è trasferito a Brescia perché correva per un team qua. Inizialmente ha avuto un po’ di miei rifiuti ai suoi inviti per uscire, ma poi a settembre ci siamo visti in discoteca – eravamo d’accordo per vederci li – e da li è iniziato tutto”! 

Come vivi la sua passione per il motocross, sempre nel fango o nella polvere?

F.R.: “La sua passione per il motocross è diventata anche la mia! La vivo al meglio. Tralasciando il tremolio di gambe, il cuore a mille e gli occhi lucidi a ogni gara. Un mix di cose che davvero solo chi vive in questo mondo del motocross può capire. In momenti di rabbia Ste ha detto più volte di voler mollare, ma si è sempre trovato dall’altra parte, con me che ‘glielo impediva’. So che è la sua vita, quando lo vedo in moto FELICE, io sono davvero la più contenta del mondo! Finché può farlo… lo farà! E avrà sempre me al suo fianco ad appoggiarlo”.