Intervista Giovanni Pavesi (Presidente MC Mantovano “Tazio Nuvolari”)

Intervista Giovanni Pavesi (Presidente MC Mantovano “Tazio Nuvolari”) 

 

C’è un episodio o un aneddoto che ti è rimasto impresso in questo periodo di lockdown legato alla vostra pista?

G.P.: “Siamo rimasti sorpresi favorevolmente dal rispetto delle regole sia da parte dei piloti che dai semplici appassionati di motocross. Mi ha colpito il senso civico e di sacrificio di tutti coloro i quali frequentano il nostro impianto”.

 

Che cosa ti resta di questa difficile esperienza, come uomo e come dirigente?

G.P.: “Una cosa che mi sento di esprimere è che durante questa esperienza ci siamo resi conto come Motoclub che non serve aver preso 110 e lode all’università ma è importante essere abituati a superare le difficoltà con la mente aperta. Molte volte è sufficiente guardare gli altri con umiltà per capire e adottare ciò che c’è di positivo per risolvere i problemi. In pratica sarebbe bastato osservare come i cinesi affrontavano la pandemia, girando con mascherine e guanti e sanificando le vie, al posto di chiudere tutta l’Italia, mettendo in crisi un intera nazione.

Era necessario creare zone rosse a Bergamo, Brescia e Codogno e lodigiano, invece di tenere a lungo aperte queste città con tutti i servizi pubblici funzionanti come bus e metro fonti di contagio”.

 

Vi sono strategie, iniziative o promozioni che intendete attuare in occasione della ripartenza dell’attività sportiva?
G.P.: “I miei suggerimenti tecnici, specialmente per i non professionisti, sono di iniziare con 6 sedute di allenamento di massimo 3 giri intervallati da 10 minuti di riposo. Sono necessarie circa 10 uscite di questo tipo prima di iniziare a gareggiare di nuovo”.


Secondo te servono impegni concreti e strategie da parte del Governo per la ripartenza delle attività imprenditoriali sul territorio nazionale?
G.P.: “A mio avviso occorrerebbe versare a tutti gli operatori economici sul loro c/c il controvalore del fatturato perduto durante i mesi di chiusura, tenendo conto di quanto dichiarato in sede di versamenti IVA trimestrali nel 2019”.

MXCircus

GRATIS
VIEW