Passi avanti per il Millionaire Racing Team di Michele Caprioli

Con Mantova, gli Internazionali d’Italia Motocross 2020 vanno in archivio. Nelle tre prove disputate nella classe MX1, Contessi si dimostra veloce ma i troppi errori nelle fasi salienti di gara lo penalizzano e resta sempre fuori dalla ‘top 20’.

La stagione 2020 ha segnato un altro importante passo in avanti per la squadra lucana Millionaire Racing Team guidata da Michele Caprioli. Dopo aver portato tra le sua fila il pilota svizzero Alessandro Contessi, il team ha deciso di prendere parte agli Internazionali d’Italia Motocross Eicma Series.

L’obiettivo finale del team e del pilota era quello di testare a che punto era la preparazione nonché cercare di rientrare all’interno della ‘top 20’, obiettivo importante ma non fuori portata per Alessandro. Purtroppo però, qualche errore di troppo ha privato lo svizzero di quest’ultima soddisfazione ma in numerosi frangenti, la velocità dimostrata e la caparbietà nel rimediare ad errori commessi fa ben sperare il pilota e il team per quello che è l’obiettivo primario di questo 2020, ottenere buoni risultati nella categoria Elite del Campionato Italiano Prestige.

Esaminando le tre gare disputate e partendo da Riola Sardo, sulla difficile sabbia sarda, Alessandro non è subito a suo agio e chiude le qualifiche con il 21° tempo. La gara per lui parte in salita dopo una partenza a centro gruppo ma la rimonta è fruttuosa e costante. Quando è 19° ed ha un buon passo gara però, arriva l’errore e la caduta gli costa il ritiro e la qualifica nella manche dei più forti.

Nel secondo round, sul tracciato pavese di Ottobiano, nonostante le condizioni climatiche estreme, il portacolori del Millionaire Racing Team si dimostra nuovamente veloce in qualifica ottenendo il 18° tempo. In gara però, una distrazione all’ultimo giro gli costa cara. Dopo una bellissima rimonta che lo porta in zona qualifica, Alessandro scivola e vanifica tutto il lavoro fatto sino a quel momento, chiude 26° e vede sfumare la qualifica alla Supercampione.
La tappa conclusiva di Mantova, vede ancora una volta Alessandro sfiorare la ‘top 20, sia in qualifica che in gara. Dopo un 25° tempo nelle cronometrate, la gara di Alessandro è nuovamente tutta in rimonta dopo una partenza nelle retrovie. La velocità sul giro è buona ma non è sufficiente per portare la Kawasaki #949 in zona qualificazione e anche a Mantova, il weekend finisce anticipatamente.

Tra circa un mese, inizierà il Campionato Italiano MX Prestige e Alessandro avrà tutto il tempo per lavorare sodo sull’avvio di gara e sulla gestione della stessa, senza incappare in inutili errori.

L’appuntamento con il round di apertura è fissato per il weekend del 14 e 15 marzo sul tracciato marchigiano di Cingoli. Per l’occasione la squadra lucana Millionaire Racing Team avrà in pista anche gli altri suoi piloti: Leobruno Di Biase, Daniele Salone, Manolo D’Ettorre e Giulio Meraglia.

Alessandro Contessi: “A Riola Sardo, nelle cronometrate non ho trovato subito il giusto feeling con la pista ed ho chiuso con un 21° tempo. Sono rimasto un po’ deluso perché pensavo di centrare almeno la ‘top 20’. Nella manche della MX1 sono partito male ma ho cercato subito di farmi strada attraverso il gruppo. Stavo recuperando bene ed ero 19° ma sono incappato in una caduta e mi sono dovuto ritirare. Nella prova di Ottobiano, ho chiuso 18° nelle cronometrate. Non male come risultato ma punto a migliorarmi ancora. Nella prima manche sono partito male ma trascorso qualche giro, ho trovato le mie linee ed una buona velocità ed ho cominciato a recuperare. Verso fine gara ero all’interno della ‘ top 20’ ma all’ultimo giro ho commesso un errore ed ho buttato via la qualifica nella Supercampione, chiudendo 26°. Nella prova di Mantova non ero al 100% e ho fatto tanti errori. In qualifica ho chiuso 25°, in gara 24°. Sono state tre gare sfortunate ma ho fatto esperienza in vista dell’Italiano. Fa sempre bene fare un po’ di gare prima dell’inizio dei campionati; ora mi metterò al lavoro in questo mese che mi rimane e ci vediamo a Cingoli, dove punto a fare bene”.

ph G.Passera

MXCircus

GRATIS
VIEW