ParkinGO Kawasaki vince anche la classifica mondiale riservata ai team

LOSAIL, 26 OTT 2019 – Grazie agli ottimi piazzamenti ottenuti oggi in Qatar dal Campione del mondo Manuel Gonzalez giunto 4° e di Tom Edwards che ha concluso 6°, il team ParkinGO Kawasaki ha conquistato a Losail il titolo mondiale per scuderie, dopo aver vinto quello piloti il 29 settembre a Magny Cours.

Lungo una pista caratterizzata dal rettilineo di oltre 1 Km, la gara è stata molto divertente e piena di colpi di scena. Al via è scattato come una belva davanti a tutti Tom Edwards, davanti alla Carrasco (Kawasaki), a Ieraci (Kawasaki) e a Gonzalez.  L’australiano del ParkinGO è rimasto al comando per i primi 3 giri, per poi cedere il passo alla Carrasco che ha marcato il giro veloce della gara in 2’13”798.

Al quinto giro è stato Gonzalez ad andare davanti a tutti sul rettilineo in bagarre con Ieraci, Deroue (Kawasaki) e Ana Carrasco. A tre giri dal termine dalle retrovie è arrivato l’olandese Meuffels (Kawasaki) che è andato al comando e ha provato a vincere, ma è stato beffato al fotofinish da Scott Deroue che si è aggiudicato il secondo posto in Campionato. Terzo gradino del podio per Ieraci cha ha avuto la meglio su Gonzalez, mentre Edwards ha finito sesto. Ha mancato per poco la zona punti Filippo Rovelli che partito ventesimo a 3 giri dal termine era riuscito ad agganciare il 15°posto, poi sfumato.

Si è conclusa così con il titolo mondiale piloti di Gonzalez, il mondiale Costruttori per Kawasaki e il trofeo riservato ai team, una stagione straordinaria per ParkinGO, la scuderia fondata da Giuliano Rovelli che ha distanza di 8 anni dal trionfo in Supersport con Chaz Davies su Yamaha è tornata sulla vetta del mondo.

Giuliano ROVELLI (Team Owner ParkinGO Kawasaki) – «Siamo molto soddisfatti di avere trionfato anche nella classifica riservata ai team, vista la qualità e il numero delle squadre presenti. La gara di oggi è stata bellissima e piena di emozioni, confermando che la Supersport 300 è oggi la categoria più spettacolare dei week end della Superbike.  Una corsa caratterizzata dalla grande bagarre provocata dal lungo rettilineo, qui Gonzalez ed Edwards sono stati bravissimi nel rimanere nel gruppetto di testa regalandoci anche il successo di squadra. Siamo già pronti per affrontare la stagione 2020 con importanti programmi sportivi che annunceremo tra breve all’Eicma, il salone della moto di Milano».

MXCircus

GRATIS
VIEW