Chiude una stagione positiva anche il Team BBR Offroad

A Castel San Pietro (BO), il Campionato Italiano MX Prestige giunge al termine. Alberio si conferma vice campione nella classe 300. Croci in evidenza in gara 1 ma sfortunato in gara 2, chiude con un sesto posto assoluto la serie 2019 della MX1 Elite. Weekend regolare per Martelli e Arbini.

Con la conclusiva prova di Castel San Pietro in provincia di Bologna, il calendario 2019 del Campionato Italiano MX Prestige è andato definitivamente in archivio regalando emozioni e spettacolo ai tanti spettatori presenti sul tracciato emiliano.

Il Team BBR Offroad si è presentato alla manifestazione con Simone Croci #771 nella classe MX1 Elite, Emanuele Alberio #499 nella 300 2T, Thomas Martelli #393 nella MX1 Fast e Gabriele Arbini nella MX2 Elite. Assente Yuri Quarti #37.

Nella classe MX1, Simone è veloce sin dalle prime battute, ottenendo il 3° tempo nelle libere e il 4° tempo nelle cronometrate aggiudicandosi così l’8° cancelletto in griglia di partenza. La domenica, per l’alfiere del Team BBR Offroad inizia nel migliori dei modi. Dopo un’eccellente partenza Simone guida tutta la corsa all’interno della ‘top 5’ conquistando alla fine un ottimo 4° posto. La seconda frazione invece è stata sfortunata: il lombardo parte male e nel tentativo di recuperare cade ed è costretto al ritiro. Il suo weekend emiliano termina così in anticipo. A fine giornata si è 15° e in campionato chiude con il 6° posto assoluto.

Il weekend di Emanuele Alberio non è stato dei più facili. Nelle libere e cronometrare cerca di imparare il tracciato a lui sconosciuto e conclude con un discreto 13° tempo che lo vede assegnatario del 25° cancelletto in griglia di partenza. Nonostante la posizione non ottimale, la domenica Emanuele conduce due discrete manche che terminano con un 13° ed un 17° posto. Nella Supercampione invece, una collisione in partenza non gli facilita l’avvio della corsa e dalle retrovie, rimonta e chiude 30°. Per soli tre punti sfiora il podio dei giornata e si qualifica 4° ma i punti acquisiti sono sufficienti per laurearsi vice-campione della classe 300.

Le due giornate di gara di Thomas Martelli, così come nelle precedenti prove, sono regolari con prestazioni costanti. Dopo un 13° tempo nelle libere, Thomas chiude 15° le cronometrate guadagnando il 29° cancelletto in griglia di partenza. Nelle due frazioni di gara, sotto la bandiera a scacchi Martelli conquista un 30° ed un 24° posto che gli valgono il 10° posto di giornata della MX1 Fast.

Nella MX2 Elite, l’unico pilota del Team BBR Offroad è Gabriele Arbini vista l’assenza di Yuri Quarti. Gabriele continua i suoi progressi in questa stagione 2019 e sul tracciato di Castel San Pietro riesce a centrare la qualifica nel gruppo A per la seconda volta in questa stagione con un buon 11° tempo del suo gruppo. La domenica, le sue partenze lo posizionano subito all’interno della ‘top 20’ ma la condizione fisica non ancora ottimale presto si fa sentire e a fine gara, porta a casa un 24° ed un 26° posto che gli valgono  il 16° posto della MX2 Elite.

Termina così la stagione 2019 del Team BBR Offroad in ambito nazionale. Una stagione tutto sommato buona che ha visto un’alternanza di risultati. Con un po’ più di costanza e di fortuna, sicuramente team e piloti avrebbero potuto raccogliere molto di più. Appuntamento rimandato perciò alla stagione 2020.

Emanuele Alberio #499:E’ stato un weekend un po’ difficile perché non conoscevo assolutamente la pista. Sia nelle libere che in qualifica ho faticato perché il terreno legava molto e c’erano tante salite e discese e noi in Lombardia abbiamo poche piste con queste pendenze e questo fondo. Domenica, in gara 1 sono partito bene ed ho chiuso 13° assoluto mentre in gara 2 sono partito dietro e non sono riuscito ad andare oltre la 17a piazza. Nella Supercampione, sono partito bene ma in staccata mi sono urtato con un altro pilota e mi sono ritrovato dietro. Ho recuperato sino al 22° posto finale. Tutto sommato sono molto contento di questa stagione, sono vice campione della classe 300 e ho fatta tanta esperienza a livello internazionale. Ci vediamo il prossimo anno”!

Simone Croci #771:Dopo una buona qualifica al sabato con un 4° posto nonostante una pista difficile, la domenica in gara 1 sono partito benissimo. Da 3° sono passato dopo poco in 2a posizione e poi ho lottato con il leader scambiandomi con lui la testa della corsa un paio di volte. Poi per un calo di concentrazione ho perso qualche posizione ma alla fine ho chiuso con un ottimo 4° posto. In gara 2 invece sono partito male ed in pieno recupero, quando ero 10°, un piede mi si è incastrato in un canale in piena discesa e mi si è girato. A causa del dolore mi sono dovuto ritirare e dopo un controllo, mi è stata riscontrata una frattura del malleolo. Ora dovrò fare un mese di stop. Peccato perché era la mia ultima gara con il Team BBR Offroad, ero in forma e volevo fare bene ma purtroppo è andata male. Ringrazio il team per questa bella stagione e ci vediamo nel 2020”.

Thomas Martelli #393:Il weekend è andato bene ma in entrambe le manche ho accusato un leggero calo fisico. Il ritmo c’era ed era migliore di quello di Ponte a Egola ma ancora non sufficiente per restare nella ‘top 20’ o puntare alla parte alta della ‘top 20’. Sto lavorando e continuerò a lavorare in vista della prossima stagione dove conto di migliorare di molto le mie prestazioni. Ringrazio tutti e ci vediamo prossimamente”.

Gabriele Arbini #197:In questa prova di Castel San Pietro ho corso in sella ad una KTM perché ho avuto problemi alla mia Husqvarna. In qualifica ho fatto l’11° tempo del mio gruppo e ho centrato la qualifica nel gruppo A. Domenica, nelle due manche, ho faticato a mantenere il ritmo dei più forti e dopo delle buone parte, sono arretrato chiudendo fuori dalla ‘top 20’. Volevo ringraziare tutti quelli che mi hanno permesso di correre in questa stagione: Il team BBR Offroad, la mia famiglia, il mio meccanico Roberto, la mia ragazza Anna, Massimo Suardi per le sospensioni, il mio allenatore Willy Allegro e tutti gli sponsor che hanno contribuito a portare a termine questa serie 2019. Ora ho l’ultima prova di Mantova del regionale e poi comincerò subito la preparazione invernale”.

Foto A.Piantanida

MXCircus

GRATIS
VIEW