A Franciacorta i campioni italiani 2019 del national Junior Minimoto

L’ultimo round stagionale alla Castrezzato Arena di Franciacorta assegna i restanti titoli italiani della stagione 2019: Savino (già campione Beast Junior A), Gionata Barbagallo (Junior B), Edoardo Bertola (Junior C), Mattia Tribuzi (Open A), Luca Fabris (Open B), Giulio Cortesi (Gentlemen).

Tutti i titoli tricolori 2019, tranne quello di Edoardo Savino alloro con un round di anticipo, assegnati nel round conclusivo di Franciacorta. Una stagione spettacolare che volge al termine. Grande impegno della Federazione Motociclistica Italiana supportata da tante aziende che credono nel progetto italiano di crescita per i giovani talenti. Fondamentale anche l’impegno dei team accreditati che partecipano attivamente alla crescita di questo meraviglioso sport.

Beast Junior A: Con Edoardo Savino già campione in carica la battaglia sarebbe dovuta essere alle sue spalle e invece Savino dimostra ancora la sua superiorità, dopo aver centrato la pole position ha dominato in gara-1 vincendo con ben 6 secondi di distacco su Manfredi Balducci e Christian Borrelli che sono saliti sul secondo e sul terzo gradino del podio. In gara-2 Edoardo Savino ribadisce a tutti coloro che se lo fossero scordato di essere già campione, vince l’ottava gara di campionato su nove disputate, sette vittorie consecutive e solo un passo falso nella stagione 2019, inarrivabile per tutti gli altri giovanissimi piloti della classe d’ingresso con monomotore Beast. Secondo al traguardo Christian Borrelli, terzo Mattia Rutigliano. Il campionato volge così al termine, Edoardo Savino mattatore (203 punti) seguito da Christian Borrelli (108 punti) e Mattia Rutigliano (93 punti).

Junior B: A Gionata Barbagallo non basta la vittoria in gara-1 per centrare l’obiettivo stagionale del titolo 2019 per cui mancano altri 5 punti. Nella prima manche secondo posto per Giacomo Noto, Loris Capriolo terzo. Gara-2 spettacolare con una serratissima lotta tra Capriolo, Noto, Barbagallo, Giuliani e Veijer. La spunta Loris Capriolo su tutti vincendo la seconda manche, Giacomo Noto secondo e Kiyano Veijer terzo. Gara conservativa per Gionata Barbagallo solo quinto al traguardo, porta a casa i punti necessari per laurearsi campione italiano minimoto Junior B (168 punti), Giacomo noto è secondo (157punti), terzo Loris Capriolo (150 punti).

Junior C: Emanuele Campagna vince gara-1 su Edoardo Bertola riducendo il gap dal leader a soli 15 punti. Terzo Mattia Virone. Lorenzo Cavalletto si sfila dalla corsa al titolo costretto al ritiro a causa di un problema tecnico. In gara 2 Mattia Virone vince la sua prima gara del 2019, Emanuele Campagna secondo e Lorenzo Cavalletto terzo. Edoardo Bertola con il quarto posto è il campione italiano Junior C 2019 (174 punti), secondo in campionato Emanuele Campagna (166 punti), terzo Lorenzo Cavalletto (131 punti).

Open A: Mattia Tribuzi punta tutto sulla prima gara e porta a casa subito il titolo con una splendida vittoria, Luca Bandini e Jacopo Villani sono rispettivamente secondo e terzo. In gara-2 prima vittoria stagionale di Luca Bandini su Mattia Tribuzi e Jacopo villani. Con la vittoria di oggi Bandini (146 punti) si prende il terzo posto in classifica generale, dietro al vincitore Open A 2019 Mattia Tribuzi (210 punti) e al secondo classificato Jacopo Villani (176 punti)

Open B: Luca Fabris taglia per primo il traguardo sotto la bandiera a scacchi di gara-1 a seguito di numerose cadute tra i pretendenti al titolo 2019. Secondo Mattia Bianchi e terzo Francesco Finco. In gara-2 serviva una vittoria a Francesco Zaramella che parte subito davanti a tutti ma cade al termine del primo giro vedendo sfumate le possibilità di vittoria. Vince Luca Fabris, secondo Francesco Finco e terzo Jan Poropat. Con la vittoria in gara 2 Luca Fabris è campione italiano Open B (176 punti) davanti a Francesco Zaramella (158 punti) e Alessio Mazzanti (141 punti).

Gentlemen: Giuseppe Tagliati conduce in testa tutta gara-1 vincendo. Mauro Finelli secondo al traguardo con Giulio Cortesi terzo. Titolo 2019 rimandato a gara-2 quando vince Mauro Finelli davanti a Giuseppe Tagliati, secondo al traguardo, e Giulio Cortesi terzo sotto la bandiera a scacchi. Il terzo posto di Giulio Cortesi (201 punti) vale la vittoria nel Campionato Italiano Minimoto Gentlemen 2019, dietro di lui in classifica generale Giuseppe Tagliati (192 punti) e Mauro Finelli (189 punti).

MXCircus

GRATIS
VIEW