Motocross e Trial delle Nazioni per un ricco WE di gare

Doppio appuntamento per la Maglia Azzurra FMI. Ad Assen l’Italia partirà dal 19° posto in qualifica. Ad Ibiza la competizione entrerà nel vivo domani alle 16,00.

Assen e Ibiza sono pronti ad ospitare rispettivamente i Trofei delle Nazioni di Motocross – dove è presente il Presidente FMI, Giovanni Copioli – e di Trial, che andranno in scena domani e domenica. Quella di oggi è stata una giornata di preparativi per entrambe le nazionali e non sono mancati momenti importanti.

Motocross delle Nazioni Alle 19,15 si è tenuto il ballot, la procedura durante la quale vengono estratte a sorte le posizioni di partenza delle manche di qualifica. L’Italia partirà diciannovesima. Pole position alla Polonia; tra le altre squadre, 8° posto il Belgio, 27° per l’Olanda, 29° per la Francia, 31° per gli Stati Uniti. Precedentemente, nel corso del pomeriggio, il Commissario Tecnico FMI Thomas Traversini, Alberto Forato, Alessandro Lupino e Ivo Monticelli hanno partecipato alla conferenza stampa di presentazione della squadra per poi prendere parte alla cerimonia di apertura durante la quale le nazionali hanno sfilato davanti al pubblico.

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI: “Il ballot non è stato particolarmente favorevole per noi vista la diciannovesima posizione, ma altre squadre sono state più sfortunate. Credo che le qualifiche e le gare possano rivelarsi imprevedibili, soprattutto se dovesse piovere come è previsto: l’acqua potrebbe rendere il fondo sabbioso di difficile interpretazione per tutti. Sono soddisfatto per lo spirito di gruppo dimostrato dai ragazzi, che in pista daranno il massimo per rappresentare al meglio l’Italia”.

Trial delle Nazioni – Ad Ibiza la nazionale azzurra ha visitato il percorso di gara, su cui tornerà domani per approfondire l’analisi delle Zone. A rappresentare l’Italia, guidata dal Commissario Tecnico FMI Fabio Lenzi, saranno Matteo Grattarola, Luca Petrella e Gianluca Tournour. Domani alle 16.00 si entrerà nel vivo della manifestazione con la presentazione delle squadre e, successivamente, con le qualifiche che l’Italia affronterà con Grattarola e Tournour. Alla competizione non potrà partecipare la formazione femminile: mercoledì pomeriggio, in allenamento, Martina Gallieni ha subito la frattura della clavicola destra e non è stato possibile sostituirla viste le tempistiche troppo ristrette. L’unica atleta disponibile è Alex Brancati, ma per regolamento ogni squadra deve essere composta da almeno due atlete per poter competere.

Fabio Lenzi, Commissario Tecnico FMI: “Oggi abbiamo visionato il percorso di gara, che è di livello medio alto ma non fortemente selettivo. Motivo per cui, a mio avviso, anche il caldo e l’umidità incideranno sensibilmente. Le zone decisive potrebbero essere quelle centrali, sulla scogliera. La qualifica sarà importante e i nostri due piloti dovranno stare attenti a non commettere errori. Domenica, in gara, tutta la squadra dovrà mantenere la concentrazione costantemente ai massimi livelli per ottenere un risultato positivo. Purtroppo abbiamo avuto un problema dell’ultimo minuto con la formazione femminile e non è stato possibile sostituire Martina Gallieni nei tempi utili per schierare una squadra al via. Le auguriamo una pronta guarigione. Concludo sottolineando che in queste ore ho visto un gruppo molto unito”.

 

MXCircus

GRATIS
VIEW