Il Barni Racing Team pronto per la sfida di Portimao

Portimao (POR), 4 settembre 2019 – Dopo una lunga pausa estiva il Campionato mondiale Superbike è pronto per tornare in pista sulle “montagne russe” di Portimao, in Portogallo. Ad attendere il Barni Racing Team per il round 10 del campionato è l’Autodromo Internacional do Algarve con i suoi 4.592 km di sviluppo, situato nella parte meridionale del paese, a circa 250 km da Lisbona e caratterizzato da tortuosi saliscendi.

Alla fine di agosto, sulla stessa pista, il WorldSBK ha svolto due giornate di test che hanno offerto al Barni Racing Team e al pilota Michael Rinaldi la possibilità di provare per la prima volta la Ducati Panigale V4 R su questo impegnativo tracciato. Il pilota di Santarcangelo di Romagna ha fatto segnare il suo miglior tempo in 1’42.124 che lo ha visto concludere i test  in decima posizione assoluta.

La due-giorni di prove ha fornito informazioni importanti al pilota e al team; durante il weekend di gara uno dei fattori chiave saranno le temperature che si preannunciano abbastanza simili a quelle dei test.

Rinaldi arriva da un doppio piazzamento nella top 10 nelle due gare di Laguna Seca, mentre ha concluso tredicesimo l’ultima Superpole Race disputata sul suolo americano. Il talentuoso 23enne romagnolo è ora undicesimo nella classifica generale di campionato con 97 punti e con una positiva ultima parte di stagione può ancora sperare di migliorare la sua posizione.

Lo scorso anno Rinaldi ha debuttato in Superbike a Portimao, chiudendo con un nono e un ottavo posto, nel 2017 aveva concluso nono nella gara della Superstock 1000.

Record del circuito:

Record in gara: Eugene Laverty (Aprilia) 1’40.705 (2018)

Superpole: Jonathan Rea (Kawasaki) 1’42.304 (2018)

MXCircus

GRATIS
VIEW