Maggiora Park Racing Team domina al MX Prestige di Ponte a Egola

Il Maggiora Park Racing Team domina nella classe MX2 Fast in occasione del quinto round del Campionato Italiano Motocross Prestige di Ponte a Egola. A fine giornata, Cristino e Corti rispettivamente primo e secondo salgono sul podio. Nella MX2 Elite, Ravera è veloce ma un problema al ginocchio lo costringe al ritiro.

Per il quinto round stagionale, il Campionato Italiano MX Prestige ritorna in Toscana sul bellissimo tracciato old style di Ponte a Egola (PI) ed il Maggiora Park Racing Team, guidato dal Team Manager Diego Porta Variolo, come da copione presenta il suo solido tris di piloti nella classe MX2: Lorenzo Ravera #29, Kevin Cristino #34 e Lorenzo Corti #56.

Nella categoria Elite, l’alfiere del team è Ravera. Il weekend per lui non inizia con il piede giusto. Dopo la sessione di prove ufficiali il ginocchio sinistro si gonfia; a ‘denti stretti’ Lorenzo prende parte alla sessione di prove cronometrate e mette a segno un 6° tempo ma la condizione del ginocchio lascia poche speranze. Domenica Lorenzo ci prova e si schiera per gara 1 ma la sua manche dura solo quattro giri. Il pilota del Maggiora Park Racing Team non riesce a guidare al 100% ed è costretto ad abbandonare il tracciato quando in rimonta, occupava saldamente la 10a posizione. Per lui, il weekend termina nel peggiore dei modi.

Per il Maggiora Park Racing Team però, le soddisfazioni non tardano ad arrivare perché nonostante qualche oggettiva difficoltà dovuta ad una difficile qualifica, i due alfieri del team piemontese nella classe MX2 Fast ottengono un altro ottimo risultato anche in questo penultimo round di campionato.

Nelle frazioni di gara sia Corti che Cristino sono un po’ sfavoriti da una qualifica non proprio perfetta; rispettivamente 32° e 34° in griglia di partenza, i due alfieri del Maggiora Park Racing Team danno però prova di grande carattere e determinazione. In gara 1 Corti parte bene e 9° sul traguardo del primo giro, guida in scioltezza senza commettere errori conquistando un solido 15° posto. Cristino invece, complice una partenza a fondo gruppo, è costretto a rimontare numerose posizioni e sul traguardo transita 22°.

In gara 2, la partenza non è favorevole ad entrambi i piloti. In particolare, Cristino rimane coinvolto in una caduta multipla in partenza e riparte tra gli ultimi. Ancora una volta però i due giovani piloti non si danno per vinti e con determinazione risalgono attraverso il gruppo con caparbietà. Sul traguardo del quindicesimo giro, tutti e due centrano la ‘top 20’: Cristino è 14°, Corti è 17°. Qualificati per la Supercampione, a gara conclusa entrambi riescono ad andare a punti.

A fine giornata, la classifica della MX2 Fast vede il duo del Maggiora Park Racing Team nuovamente sul podio. A pari punti, ad avere la meglio e Kevin Cristino che conquista il 1° posto. Al suo fianco, sul secondo gradino, sale il compagno di team Lorenzo Corti. In classifica di campionato, il distacco tra i due rimane invariato e sarà l’ultima prova di Castel San Pietro (BO), in programma per il weekend del 5/6 Ottobre, a decretare chi sarà il Campione 2019 della MX2 Fast.

Kevin Cristino #34: “Non è stato un weekend perfetto il mio, a causa di alcuni problemi che non mi hanno permesso di fare una buona qualifica. Di conseguenza, con un cancelletto di partenza non buono mi sono ritrovato in partenza sempre a dover lottare a centro gruppo. In gara 1 ho chiuso 22° mentre in gara 2 dopo una caduta in partenza, sono ripartito ultimo ma ho rimontato bene sino al 14° posto. Nella Supercampione a seguito di alcuni contatti ho perso il ritmo ed ho chiuso 28°. Nonostante tutto a fine giornata ho vinto la MX2 Fast e in ottica campionato ho conservato la Tabella Rossa di leader. Ringrazio tutto il team e la mia famiglia per permettermi di fare questo sport. Ci vediamo a Castel San Pietro”.

Lorenzo Corti #56: “Le qualifiche per me non sono andate molto bene; ho fatto molta fatica con la pista profondamente scavata ed ho chiuso 16° del mio gruppo, schierandomi 32° in griglia di partenza. In gara 1 ho gestito la corsa senza rischiare troppo ed ho portato a casa un 15° posto. In gara 2 sono partito male e mi sono stato costretto a rimontare, terminando 17°. Nella Supercampione ad una partenza non bella si è aggiunto un calo fisico ed ho concluso 31°. Tutto sommato mi sono classificato 2° di giornata nella MX2 Fast a pari punti con il mio compagno di squadra perciò proverò a giocarmi il tutto per tutto nella prova finale di Castel San Pietro”.

Lorenzo Ravera #29: “Weekend difficile per me, quello appena trascorso a Ponte a Egola. Ero ritornato ad avere un buon passo gara in allenamento ma una settimana prima della gara mi si è ripresentato il problema al ginocchio sinistro. Dopo alcuni trattamenti pensavo che il problema fosse risolto ed invece sabato prima della qualifica il mio ginocchio si è nuovamente gonfiato. Ho provato a guidare ugualmente ma mi risultava difficile ‘stringere’ la moto perciò dopo quattro giri in gara 1, ho preso la via dei box. Ora farò subito ulteriori accertamenti per capire la natura di questo problema così da poter intervenire il prima possibile”.

Diego Porta Variolo (Team Manager): “A Ponte a Egola i nostri Cristino e Corti hanno faticato abbastanza a trovare il ritmo giusto per effettuare una buona qualificazione. Corti nonostante la non buona posizione in griglia è riuscito a fare un’ottima partenza che gli ha poi permesso di terminare la prima gara in 15a posizione. Nella seconda gara pur non partendo bene Lorenzo è riuscito a terminare 17°. Cristino da parte sua è sempre partito abbastanza male e nonostante vari errori è riuscito comunque a consolidare il 1° posto nella classifica assoluta del campionato Fast seguito da Lorenzo Corti. Per Ravera purtroppo, nonostante abbia dimostrato di avere una buona velocità, il problema al ginocchio lo ha fermato nuovamente. Ora ci aspetta l’ultima prova di questo campionato il 6 ottobre dove Cristino e Corti si giocheranno la vittoria del Campionato Italiano MX2 Fast e dove mi aspetto di ritrovare Ravera non afflitto da problemi fisici. Ci vediamo a Castel San Pietro”.

MXCircus

GRATIS
VIEW