All’Italiano Prestige di Ponte a Egola torna in sella il sei volte campione italiano Supercross Filippo Zonta

San Miniato (PI), 30 agosto 2019 – Filippo Zonta, veronese, classe 1998, in forza al Team Martin Honda Technology, torna finalmente in sella alla sua moto, alla sua moto da cross. Con l’intervento alla clavicola che ormai è un brutto ricordo, vedremo finalmente il sei volte campione italiano Supercross correre nella prossima prova di Campionato Italiano Motocross Prestige in programma questo weekend al crossdromo Santa Barbara di Ponte a Egola (PI).
Allora Filippo, ci siamo, dopo la riabilitazione dall’intervento alla clavicola, sei finalmente tornato in sella da qualche giorno. Hai purtroppo buttato la stagione SX ma forse riuscirai a limitare i danni in quella del motocross avendo saltato una sola prova.

Vuoi fare un breve accenno all’incidente che ti ha tenuto lontano dalle piste per qualche gara?
F.Z.: “Ciao ragazzi di MXCircus. Ebbene sì, quest’anno la fortuna non è stata dalla mia parte, anzi. Stavo rimanendo fuori dai guai ma l’inghippo è sempre dietro l’angolo. 

Stavo facendo una gara di regionale Triveneto ad Arco di Trento e dopo un’ottima prima manche, nella seconda ho avuto un avvio non buonissimo. Al primo giro, nel primo tratto di pista, un pilota è caduto sulla rampa di un salto, quello che lo seguiva gli ha preso la moto ed è saltato completamente storto mentre io stavo per saltare. Inevitabile lo scontro, mi ha portato via la moto e io sono atterrato appoggiando il braccio, ma penso che l’infortunio sia avvenuto immediatamente dopo, quando qualcuno mi è saltato sopra”. 

Hai già avuto modo di testare la tua preparazione in occasione di una gara qualche giorno fa, com’è andata e come ti senti?
F.Z.: “Si ho fatto un gran lavoro con il mio preparatore Andrea Meneghini per riprendere la forma fisica. E anche in moto con Denis il mio meccanico abbiamo lavorato duramente perché il tempo non era tantissimo. Una settimana fa si è presentata questa possibilità di andare a fare una gara in Austria e ho sfruttato l’occasione per vedere a che punto sono e per riprendere il ritmo gara. Ho fatto secondo, devo dire che è servita e mi sono divertito. Sono contento di come è andata e penso di essere a un buon punto con la preparazione”.

Quest’anno hai dovuto cedere lo scettro di campione nel tricolore SX dopo ben sei titoli italiani, in fondo bisogna sapere che in questo sport queste cose capitano. Sei riuscito a fartene una ragione e guardare avanti con più rabbia e ottimismo?
F.Z.: “Si quest’anno purtroppo dopo anni di vittorie ho dovuto lasciare campo libero nel Supercross, mi è dispiaciuto molto. Poi sono comunque stato presente da spettatore e da supporter per un amico, perché comunque mi piace stare nell’ambiente. Restare fuori dai giochi sicuramente mi ha stimolato per tornare ancora più forte”.

Ora pensiamo al Campionato Italiano Prestige di Ponte a Egola. Hai già avuto modo di correre al crossdromo Santa Barbara?

F.Z.: “Si questo weekend tornerò al Campionato Italiano Prestige in quel di Ponte a Egola. Ho già avuto modo di correrci a partire dal minicross e poi l’anno scorso l’ultima volta. La pista è molto bella, sali-scendi, contropendenze, veloce con fondo duro, ma in gara sicuramente si segnerà molto”.

Qual è la previsione sul tuo risultato di questa gara, dovendo correre con un plotone di agguerritissimi piloti che stanno cercando di difendere o raddrizzare la situazione in campionato?
F.Z.: “Non so ancora di preciso qual’è la mia posizione in questo momento ma penso di poter essere competitivo. Vorrei riuscire a stare intorno alla top 5 e con qualche bella partenza credo sia possibile. So che sono tutti agguerriti per questo finale di stagione ma anch’io non sono da meno”.

Chi sono secondo te i favoriti nella MX2 a Ponte a Egola?
F.Z.: “Ci sono piloti come Renaux, Lapucci, Guadagnini, Forato che sono in un buon stato di forma. Vedremo… ogni gara è un discorso a sé”.

Grazie mille per la tua disponibilità e in bocca al Lupo per domenica!

F.Z.: “Crepi il lupo e grazie a voi”!

MXCircus

GRATIS
VIEW