MXoN 2019. L’Italia al via con una nuova squadra: Lupino, Monticelli e Forato

Ad un mese da uno degli eventi più attesi del Motocross internazionale come il Trofeo delle Nazioni a Squadre che andrà in scena il 28 e 29 settembre ad Assen, all’interno dell’impianto che dal 2015 al 2018 ha ospitato il Mondiale di specialità, la FMI scioglie il riserbo e presenta la formazione 2019.
A rappresentare l’Italia, quest’anno sono stati scelti riders che tornano in nazionale, un altro al debutto e una riconferma. Il Commissario Tecnico FMI Thomas Traversini, infatti, ha convocato: Alessandro Lupino (nato a Viterbo il 15/01/1991 – Moto: Kawasaki – Team: Gebben V Venrooy Kawasaki Racing – in gara nella classe Open); Ivo Monticelli (nato ad Ancona il 16/08/1994 – Moto: Ktm – Team: Standing Construct – in gara nella classe MXGP); Alberto Forato (nato a Feltre (BL) il 30/03/2000 – Moto: Husqvarna – Team: Maddii Racing – in gara nella classe MX2).

Alessandro Lupino è il veterano della squadra, il più esperto, avendo preso parte a sei edizioni della manifestazione, mentre Ivo Monticelli ha vestito la Maglia Azzurra nel 2015 a Ernée, in Francia. Alberto Forato sarà invece al debutto nella competizione.

 

Thomas Traversini, Commissario Tecnico FMI, ha dichiarato: “In Olanda daremo il massimo su un tracciato tecnico e dal fondo sabbioso. I ragazzi hanno dimostrato grande entusiasmo e sono certo che sia in qualifica che in gara correranno con grinta e determinazione. Ritengo Olanda e Francia le squadre favorite, e il nostro obiettivo sarà quello di lottare con le formazioni migliori. Lupino e Monticelli quest’anno hanno fatto vedere di poter entrare nella top 10 della MXGP mentre Forato è stato in lizza fino all’ultimo per la vittoria dell’Europeo 250, un campionato di alto livello”.

MXCircus

GRATIS
VIEW