Ufficializzata l’edizione 2019 del SIC Supermoto Day. Si annunciano grandi novità all’evento pontino

Latina, 9 agosto 2019 – Dopo la presentazione avvenuta nei giorni scorsi presso il circuito di Latina, inizia a prendere forma l’edizione 2019 del SIC Supermoto Day. L’atteso evento sportivo si svolgerà il primo weekend di dicembre al circuito internazionale Il Sagittario, dove andrà in scena il nuovo appuntamento in omaggio, come sempre, al grande campione di Coriano, scomparso nell’ottobre del 2011 a seguito di un fatale incidente durante una gara di MotoGP, ma anche per raccogliere risorse per la Fondazione Onlus Marco Simoncelli, che promuove importanti progetti di solidarietà e cooperazione (vedi https://www.fondazionemarcosimoncelli.it/).

Seguendo una tradizione ormai consolidata in questi otto anni, eccetto il 2015 che si è spostato a Misano, il SIC Supermoto Day si svolgerà nell’ampia superficie del circuito pontino, con la solita regia organizzativa curata dall’ideatore Federico Capogna, quest’anno si avvarrà della fattiva collaborazione del main sponsor Edil Panter (nel settore edile della posa in opera di alta specializzazione) di Cristian Verrico. Sarà Cristian ad occuparsi della parte del programma che riguarda lo spettacolo, con l’intento di elevare la scaletta della manifestazione aggiungendo elementi interessanti come il freestyle e un percorso di supercross con una sfida interessante che spiegheremo più avanti.
L’evento 2019 avrà un manifesto che si baserà su formule ormai collaudate come il confronto “Endurance 58 giri” con formula free, che prevede un solo treno di gomme ammesso per pilota.

Quali sono gli obiettivi del 2019 del SIC Supermoto Day?
L’obiettivo per il 2019 – annuncia l’organizzatore Federico Capogna – è rafforzare il programma pensando sempre a far divertire gli amici del SIC che interverranno a Latina, e crescere ulteriormente. La tendenza di queste ultimissime edizioni ci fa capire che il pubblico vuole questa manifestazione e noi non li deluderemo, anzi, stiamo lavorando duramente per presentare altre interessanti novità che caratterizzeranno l’edizione 2019.
Con l’edizione del 2012 abbiamo toccato Marte, sia per numero e qualità di partecipanti, sia per promozione turistica con Latina che ha conosciuto un momento di enorme visibilità mediatica attraverso il SIC, che si è imposta come una delle più importanti manifestazioni motoristiche nell’area pontina.
Qualche “colpo basso” ci ha poi fatto riflettere e ridimensionare la manifestazione, portandola ad essere la rappresentazione che volevamo, che avevamo pensato, attraendo i veri amici di Marco Simoncelli, quelli che hanno sempre nel cuore questo grande pilota italiano.
Questo ci permette di continuare a dare qualità all’evento e garantire un certo “standard” competitivo, abbiamo la necessità di focalizzare con maggior attenzione gli sforzi su alcuni aspetti tecnici di notevole importanza, soprattutto nell’ottica di divenire sempre più un punto di riferimento di fine stagione, e magari in futuro riuscire a portare al Sagittario anche i top dei top riders, capaci di richiamare con più efficacia anche la massa da tutta Italia. Ripeto, oggi a noi sta bene proporre una manifestazione più pacata, di alto spessore tecnico e ricca di eventi soprattutto la domenica, che rimane la giornata più intensa
”.

Da sx nella foto: Cristian Verrico, Federico Capogna e il coordinatore FMI del settore Supermoto, Attilio Pignotti

Le parole di Cristian Verrico: “Il mio supporto non cercherà di stravolgere il programma, ma casomai di arricchirlo, aggiungendo un pizzico di brio a questa bellissima manifestazione in ricordo di Marco Simoncelli, pilota che io seguivo con interesse essendo stato un giovane e talentuoso specialista della MotoGP. Naturalmente anche per me la sua scomparsa è stata un colpo al cuore, una grande mancanza per i colori italiani e soprattutto per i tantissimi fans che il SIC vantava in Italia e nel mondo. Far parte oggi dell’organizzazione, è per me un grande onore, per questo farò tutto il possibile per aggiungere elementi interessanti al progetto di Federico Capogna.
Per il momento possiamo confermare le esibizioni del
freestyle, stiamo predisponendo affinché si possa offrire un imperdibile appuntamento con il motocross freestyle show portando una pattuglia di riders qualificati. Ma non è tutto, ovviamente ci dobbiamo prima confrontare con la FMI e subito dopo annunceremo anche altre iniziative che ritengo molto interessanti”.

Al SIC Supermoto Day 2019 mancano ancora circa quattro mesi ma intanto la macchina organizzativa è in moto senza sosta per arricchire sempre più la scaletta dei due giorni che, come sempre, sarà ricca e interessante con le novità in cantiere da parte dei coordinatori.

Presto altre news!

MXCircus

GRATIS
VIEW