Lynn Valk (Team JK Racing) chiude un weekend fruttuoso nel mondiale ceco

Pieve a Nievole (PT), 30 luglio 2019 – Quest’ultimo fine settimana di luglio, il Mondiale Motocross 2019 è approdato in Repubblica Ceca tornando in Europa dopo due round oltreoceano. Lo storico tracciato di Loket, old style, ha accolto la tredicesima tappa di quest’anno con un programma ricco che prevedeva anche confronti continentali oltre alle classi MXGP, MX2 e il mondiale Femminile, che disputava la terza prova.
La squadra corse pistoiese JK Racing si è presentata all’evento ceco con tre piloti, la pilotessa olandese Lynn Valk (Yamaha #172 – WMX), il finlandese Jere Haavisto (Yamaha #142 – MX2) e la new entry Michael Ivanov, giovane pilota bulgaro (Yamaha #97 – MX2).

Niente di fatto, purtroppo, per Haavisto che ha provato a correre nonostante i problemi avuti il weekend precedente durante una prova del campionato finlandese, nel quale si è rotto il legamento crociato destro e che gli costerà non solo l’immediato intervento chirurgico ma anche lo stop dalle gare per questa stagione.
Problemi anche per Ivanov che durante i warm-up ha subito la distorsione di una caviglia, costringendolo a saltare le manche finali.
Non delude, invece, l’olandesina volteggiante del team, Lynn Valk, che ha chiuso l’ottimo weekend mondiale nel campionato Femminile con un bel quinto posto finale, frutto di un nono e un sesto posto ottenuti nelle due manche finali che si sono disputate nei due giorni.
Lynn si muove adesso in sesta posizione in graduatoria mondiale quando mancano ancora due prove, la prima delle quali si correrà proprio in Italia, a Imola, il 17 e 18 agosto.

MXCircus

GRATIS
VIEW