Salita della Garfagnana “Gragnana – Varliano”: tutto pronto per l’europeo e tricolore

Tutto pronto per la terza edizione della Gragnana – Varliano, Salita della Garfagnana, che prenderà il via sabato 3 agosto con le prime prove e domenica con le gare. Giovedì antipasto del weekend a Lucca con moto e piloti del CIVS insieme per aiutare Ridolina, onlus che cura i bimbi in ospedale.

 

Il Campionato Italiano ed Europeo Salita in moto approdano questo weekend, 3 e 4 agosto, sulla strada SP 445 Gragnana Varliano, per la terza edizione della Salita della Garfagnana. Per i piloti di CIVS, moto d’epoca Gruppo-4 e Gruppo-5, e Crono Climber è ormai una tradizione arrivare nel comune di Piazza al Serchio per il round di inizio agosto, mentre per i protagonisti della serie europea si tratta dell’esordio sul tracciato situato in provincia di Lucca.

 

I motori si accederanno alle 4 di sabato 3 agosto con le prove libere, dalle 14 alle 18, e alla sera invece festa organizzata dalla Pro Loco, con musica food and drink e dj. Domenica sarà giornata di prove ufficiali e gare, con inizio alle 9 per le cronometrate e poi dalle 14 il via alle due manche di gara. A differenza degli altri anni, i riflettori sulla Garfagnana si alzeranno giovedì 1 agosto a Lucca.

 

Giovedì di beneficenza a Lucca: Presso l’antico Caffè delle Mura(Piazza Vittorio Emanuele 2-  Lucca), dalle 17 alle 19, saranno presenti alcune moto e piloti (tra cui Franco Federigi, Stefano Nario, Fabio Manfredi, Niccolò Carpina, Stefano Manici, Kevin Milani e altri in attesa di conferma) per un evento di beneficenza il cui ricavato andrà a favore di Ridolina, onlus di medici dell’ospedale pediatrico di Pisa. I partecipanti oltre ad ammirare le moto e i clown dottori che animeranno la serata, potranno acquistare le maglie commemorative e le tazze dell’evento della Garfagnana, il cui ricavato verrà interamente devoluto da Moto Club Ducale e SH Group a Ridolina, grazie anche al supporto dei propri partner. Un evento dunque aperto a tutti, famiglie, bambini, appassionati per respirare l’atmosfera della corsa e divertirsi con lo staff di Ridolina.

I protagonisti: Tanti i piloti attesi in un weekend che si preannuncia intenso e spettacolare, che potrebbe dare i primi verdetti nell’europeo, mentre per l’italiano la situazione potrebbe in qualche modo delinearsi in alcune categorie, ma non concludersi: mancheranno infatti ancora due round dopo la Garfagnana per assegnare i titoli.

Molti i piloti toscani al via e dunque attesi dal pubblico che arriverà a Gragnana per assistere alle gare. Tra gli iscritti finora negli elenchi ricordiamo: Federigi, primo nella 300 SuperOpen, , Nari campione in carica della 600 Open, Carpina, alla seconda esperienza nella Salita della Garfagnana, Guidi, abitualmente impegnato nel Motoestate, Montalti, 250, Friz, scooter, Ridolfi, scooter e sidecar in coppia con Barbi altro pilota locale, Partigliani e Cecchelli, 600, Ricci, Supermoto e Tavaroli, Loncao, Lazzeri, Leoncini. Mentre tra le moto d’epoca dei locali ricordiamo Tarabella, Torre, Ricci, Loncao, Marchetti e Trafeli, Fioravanti e Vannini.

Venendo ai piloti per il titolo delle diverse categorie, Stefano Manici nella Naked ha preso il comando delle operazioni nella gara di Monzuno. Martinelli però sarà rivale difficile e pronto a dare battaglia al pilota del Moto Club Ducale che sulla Salita della Garfagnana ha sempre vinto e conquistato lo scorso anno il titolo numero 18. Nella 125 lotta tra Guerrini e Repetti. Mentre nella 300 favoriti Stori, Federigi e Lombardi. In 250 comanda Testoni su Montalti, pilota di casa attesissimo sulla “sua” strada. Mentre nella MiniOpen Platone e Repetti sono a pari punti e dunque la Garfagnana potrebbe essere il primo spareggio. Tra gli scooter Friz e Ridolfi si giocheranno il successo.

E Ridolfi sarà al via anche nei sidecar come passeggero di Barbi. L’equipaggio di casa, leader del campionato, non avrà però vita facile contro Bottino e Giacoletto, con Manfredi, del Moto Club Ducale, al via con un nuovo passeggero. La 600 stock potrebbe incoronare Rosati, che dovrà vedersela da Brando e Ciullo. Nella 600 al comando c’è Bottalico, ma non mancheranno i piloti che vorranno conquistare la gara, come Nari che rientra dopo alcuni round, Sullo, Ciullo e Partigliani. Attesa anche la 1000 con tanti piloti intenti a darsi battaglia e precedere il leader di graduatoria Niccoli Vallesi, tra questi segnaliamo Piva, Rovelli, Tavaroli e Loncao. Tra le Supermoto lotta attesa tra Dal Molin e Matarrazzo, mentre nella Open Ponzellini potrebbe chiudere la pratica titolo.  Nei quad invece lotta tra Lardori, Ricca e Beber.Discorso titoli aperto anche tra le Moto d’Epoca, sia nel Gruppo 4 che nel Gruppo 5, sempre ricco di piloti e di sorprese.

Nell’Europeo Ponzellini, nella Supermoto, arriva in Garfagnana con 49 punti di margine su Bongard e potrebbe mettere in anticipo il sigillo sulla serie. David invece dovrà sudarsela contro Gammer e Cleiz, con i primi due staccati di 30 punti e dunque la Gragnana Varliano, penultimo round della serie, potrebbe confermare il vantaggio del francese oppure premiare la rincorsa dell’austriaco. Nella 600 Rademacher ha un vantaggio di venti lunghezze su Poncini, che già conosce la strada e sulla quale ha ottenuto un podio lo scorso anno. Infine, nella 250 lotta aperta tra Testoni, Dipierreux e Haller.

 

Traffico: La SR 445 sarà chiusa per un tratto di poco di 3 chilometri dalle 13 alle 18 di sabato 4 agosto e dalle 8,30 alle 13 e dalle 14 alle 18 di domenica 5 agosto. Disagi limitati per residenti e automobilisti che possono contare comunque su una viabilità alternativa (attraverso la SP 51 di Minucciano) per altro non interessata, durante i fine settimana, dal transito dei mezzi pesanti. Il percorso sarà inoltre presidiato massicciamente dai mezzi di soccorso sanitario e dei vigili del fuoco che, per emergenze, potranno comunque transitare previa interruzione della corsa.

 

Biglietti: per la giornata di sabato è previsto un biglietto unico di 10 euro, mentre la domenica intero euro 12, ridotto euro 10 per tesserati FMI, donne, ragazzi fino a 16 anni e over 60.

MXCircus

GRATIS
VIEW